Questione di gusti…

Questione di gusti…
Il Monumento ai caduti sul lavoro di Casarano

Il Monumento ai caduti sul lavoro di Casarano

Ognuno di noi ha nella propria casa un oggetto, un soprammobile, un ricordo di un viaggio o una bomboniera di cui vorrebbe sbarazzarsi, ma che invece svetta in bella vista su una mensola del salotto.
Orpelli inutili, spesso pacchiani, paccottiglia d’arredo, son definiti “kitsch” e di cattivo gusto. La palla di neve col Colosseo, la bambola col vestito a balze di pizzo, la torre Eiffel barometro, gli orologi con il volto di Padre Pio, i nanetti da giardino, la lista è interminabile. Il termine kitsch definisce qualsiasi oggetto la cui forma non derivi dalla sua funzione. È solo l’imitazione sentimentale, per nulla creativa ed originale, che invece contraddistingue la vera arte. Nel corso del tempo alcuni di questi oggetti sono stati reinterpretati e resi opere d’arte. Come ad esempio i nanetti da giardino che il designer Philippe Stark ha trasformato in sgabelli. Oppure i palloncini a forma di cagnolino o di coniglietto o i cuoricini infiocchettati che sono diventati opere d’arte dell’artista americano Jeff Konns, esposti nei musei di tutto il mondo. A Casarano non ci facciamo mancare opere d’arte kitsch, esempio emblematico è il monumento nei pressi della scuola elementare di Rione Pigne. Ma come si fa, mi domando, a realizzare un prodotto del genere che chiamare scultura o monumento è inappropriato? L’epigrafe “Rendere visibile gli invisibili” e il rettangolino di piscinetta sporca e melmosa alla base completano l’opera. È possibile che non ci sia una commissione con competenze specifiche che vagli i progetti prima della loro realizzazione? Certamente “l’opera” molto concettuale, sarà pur costata anche in termini di lavorazione, ma il risultato è deprimente, pare un’enorme defecata aurea. Almeno Duchamp fu più diretto ponendo l’orinatoio capovolto e intitolandolo “Fontana”.

Cinzia De Rocco

 1,570 total views,  4 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login