Fnsi e Assostampa Puglia al fianco di Marilù Mastrogiovanni

Fnsi e Assostampa Puglia al fianco di Marilù Mastrogiovanni
marilu_mastrogiovanni

Marilù Mastrogiovanni

La Federazione nazionale della stampa italiana e l’Assostampa Puglia invitano il sindaco di Casarano, in provincia di Lecce, Gianni Stefàno, a ritirare immediatamente i manifesti affissi nel comune salentino che invitano la cittadinanza a “reagire” contro l’inchiesta della giornalista Marilù Mastrogiovanni, pubblicata sul giornale online “Il Tacco”, nella quale si approfondiscono le vicende relative ai gravi fatti di sangue accaduti nelle scorse settimane ad opera della criminalità organizzata locale e, in particolare, alle infiltrazioni della Sacra Corona Unita.
«Accendere i fari della cronaca su vicende che interessano la

manifesto_mafia_2016

Il manifesto contestato da Fnsi e Assostampa Puglia

vita pubblica e il legittimo diritto alla sicurezza di una comunità, esercitando il sacrosanto diritto di cronaca a tutela dell’informazione dei cittadini di Casarano, non può autorizzare il sindaco a lanciare appelli pubblici anche via Facebook nei quali mettere alla gogna l’autrice degli articoli chiamando la cittadinanza a non meglio precisate reazioni per difendere l’onorabilità della città», scrivono Fnsi e Assostampa.
«Nessuna notizia – proseguono – né informazione potrà mai ledere i cittadini onesti che hanno il diritto di essere informati su ciò che accade nella loro comunità, semmai potrà aiutare la vita democratica di tutti i casaranesi e tutelare la stessa pubblica amministrazione da possibili tentativi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata laddove non sia già accaduto. Esporre alla pubblica gogna una giornalista e il lavoro che ha svolto, rischia invece di prestare il fianco a quei pochi che non vedono l’ora che si smetta di parlare o approfondire tali vicende e che, per questo, sono pronti a rivalersi minacciando finanche la vita dei cronisti che raccontano coraggiosamente tali vicende».

FNSI

 

 

 

 3,918 total views,  1 views today

2 risposte a "Fnsi e Assostampa Puglia al fianco di Marilù Mastrogiovanni"

  1. Donato  10/11/2016 at 10:12 pm

    Secondo un punto di vista oggettivo.. si potrebbe intendere che il Sindaco abbia invitato non solo la cittadinanza a reagire contro l’autrice dell’articolo.
    Perchè se vero che la Criminalità organizzata esiste, e di questo non c’è ombra d dubbio, di certo tutto ciò non gli fà piacere..
    Per cui tutto ciò diventa ancor più preoccupante!

  2. Piergiorgio Caggiula  11/11/2016 at 2:46 pm

    Quindi per i miei concittadini, non tutti ma tanti, in testa il sindaco, il problema non sono i fatti criminosi ma la cronaca degli stessi. Scrivere su un manifesto col simbolo del comune, quindi di un’istituzione pubblica, REAGIREMO CON FORZA significa accantonare la legalità a favore dell’intimidazione di chi quella legalità vuole difenderla. Tra l’altro su questo basterebbe leggere il curriculum della giornalista, tacciata anche di dilettantismo, protagonismo oltre che di pochezza professionale. Mi dispiace caro sindaco, ma a reagire saranno tutti quei cittadini onesti che in questi atteggiamenti provocatori non si ritrovano. E reagiremo, non so come, ma pacificamente, sottovoce, con bei gesti. Perché noi siamo quelli che a chi ci offende porgiamo un fiore.

    Piergiorgio Caggiula

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login