Istituire il tribunale del Basso Salento per contrastare la criminalità. La Camera Forense scrive al Ministro Orlando

Istituire il tribunale del Basso Salento per contrastare la criminalità. La Camera Forense scrive al Ministro Orlando
tribunale-casarano

Tribunale di Casarano

Casarano, 15 novembre 2016

On. Andrea ORLANDO
Ministro della Giustizia
ROMA

Dott. Claudio PALOMBA
Prefetto di LECCE

Dott. Francesco GIARDINO
Presidente del Tribunale
LECCE

Dott. Giovanni STEFANO
SINDACO del Comune di
CASARANO

Dott. Antonio GABELLONE
PRESIDENTE della Provincia
LECCE

Dott. Franco ROBERTI
Procuratore DNA
ROMA

Dott. Cataldo MOTTA
Procuratore DDA
LECCE

Sen. Nico D’ASCOLA
Presidente Commissione Giusitizia Senato della Repubblica
ROMA

on. Donatella FERRANTI
Presidente Commissione Giusitizia Camera dei Deputati
ROMA

Avv. Roberta ALTAVILLA
Presidente dell’Ordine degli Avvocati
LECCE

ORGANI DI STAMPA

I recenti, gravissimi fatti di sangue che hanno interessato Casarano rendono necessaria una pur breve riflessione.
La città è stata riportata tragicamente indietro di quasi due decenni, quando il suo territorio e quello dei paesi vicini si doveva confrontare con le guerre intestine alla malavita organizzata.
Esistono presidi la cui presenza determina, se non la soluzione dei problemi sociali, il senso di attenzione constante dello Stato nella società.
L’assenza, al contrario, determina un allontanamento pericoloso dello Stato dal territorio e questo contribuisce al diffuso senso di smarrimento e di insicurezza sociale.
La disastrosa riforma della geografia giudiziaria ha comportato anche la chiusura del presidio giudiziario di Casarano (Tribunale), tanto sebbene l’Avvocatura locale, attraverso la Camera Forense, avesse ripetutamente segnalato il grave pericolo connesso alla chiusura, in ragione della peculiarità territoriale e si sia battuta sino ad un anno fa, momento di chiusura, per conservare la struttura, anche davanti all’Autorità giurisdizionale.
I vertici della Giustizia sono rimasti sordi alle segnalazioni.
Oggi la triste verità ripropone la problematica, compresa quella della indispensabilità di un presidio di Giustizia (Tribunale) nel Basso Salento.
In questa direzione va l’attenzione dell’Avvocatura e la sollecitazione a tutte le Istituzioni affinché intervengano nei confronti delle Autorità centrali al fine di rappresentare energicamente l’inopportunità di proseguire nella direzione dell’allentamento del controllo del territorio da parte dello Stato .

Il Presidente
avv. Massimo Fasano

Il segretario
avv. Mauro Memmi

 1,303 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login