Memmi: “Con la chiusura dell’ufficio AQP continua la mattanza istituzionale ai danni di Casarano”

Memmi: “Con la chiusura dell’ufficio AQP continua la mattanza istituzionale ai danni di Casarano”
Antonio Memmi

Antonio Memmi

Grazie Presidente Emiliano…
Casarano, Maglie, Nardò destinatari dell’ennesimo regalo del Pres. Emiliano.
Chiude l’ufficio dell’acquedotto di Casarano.
A tale proposito voglio ricordare a qualche smemorato che il “proprietario” dell’acquedotto pugliese è la Regione Puglia del Pres. Emiliano che ancora una volta si nasconde dietro fantomatiche riorganizzazioni vedi ospedale di Casarano per punire alcuni e premiare altri. Guarda caso chiudono gli uffici di tre città (Casarano, Maglie e Nardò) a guida centrodestra, per premiare Gallipoli e Tricase a guida centrosinistra e con quest’ultima in campagna elettorale!
Caro Presidente BASTA con questa mattanza istituzionale la politica è altra cosa rispetto a queste scelte sciagurate.
Il paradosso poi tutto nostrano è rappresentato dai suoi amici e seguaci miei concittadini…che quasi rinnegandola a parole come giuda in pubblico tentano di chiamarsi fuori da queste scelte alimentando sui social polemiche pretestuose con il maldestro tentativo di nascondere gli affettuosi selfi con Lei…
Casarano merita rispetto si rispetto non per campanile ma per oggettive potenzialità storiche riscontrabili dai dati di accesso alla rete pubblica.
Non si possono piegare le scelte politiche al solo scopo elettorale. VERGOGNA.
Un grazie ulteriore non posso non farlo al.partito di sua appartenenza locale che nell’aula consiliare possiede la soluzione di tutto in maniera parola iandoli ma che ancora una volta dimostra lirrilevanza politica a tutti i livelli visto che miei concittadini siedono nella direzione regionale del PD.
Presidente ci ripensi e scelga sulla base degli interessi diffusi e non sulla base della appartenenza o fedeltà politica alla sua persona.

Antonio Memmi

 738 total views,  1 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login