Il Meetup Casarano 5 Stelle interviene sulle strisce blu: “A.A.A. Astenersi camorristi”

Il Meetup Casarano 5 Stelle interviene sulle strisce blu: “A.A.A. Astenersi camorristi”

A.A.A. ASTENERSI CAMORRISTI
La Mafia si combatte (anche) così!
A pochi mesi dalle elezioni gli amministratori uscenti prevedono la predisposizione di un nuovo affidamento sui parcheggi a pagamento, come se si trattasse di semplice asfalto elettorale.
Ma forse è il caso di ricordare ai Casaranesi cosa c’entra la Mafia con le strisce blu.
Il vecchio servizio, affidato nel 2013, non arrivò alla sua normale conclusione perché la ditta SIS, un colosso multinazionale controllato da società con sede in Belgio, aveva deciso che a Casarano si guadagnava poco.
L’amministrazione non si preoccupò di correre ai ripari e rimanemmo senza il servizio (forse fastidioso, ma indispensabile soprattutto per le attività commerciali del centro).
Scaduto il contratto, venne disposto un nuovo bando, con dei requisiti di ammissione che tagliavano le gambe alle piccole realtà locali (appalto da 200.000 euro per un anno, comprovata capacità tecnica e professionale da dimostrare attraverso il fatturato degli ultimi tre anni, gestione continuativa nell’ultimo triennio di più di 500 stalli, idonee referenze bancarie, garanzie fideiussorie, ecc…); venne approvato e indetto.
Si presentarono così solo due colossi, uno dei quali era la SIS (ma non dovevamo vederci più?).
Vinse una grossa azienda di Casoria (Napoli), in odore di Casalesi.
Questa azienda era pronta a partire ma non aveva ancora prodotto il certificato antimafia.
Indovinate perché? Esattamente! La ditta era riconducibile ai camorristi casalesi.
Il servizio quindi fu assegnato in via definitiva alla seconda e ultima classificata, la SIS, ma siccome tra questa ditta ed il nostro Comune vi erano ancora dei conti in sospeso relativi alla precedente gestione, l’affidamento non si perfezionò.
E così i parcheggi a pagamento restarono senza gestori, e il traffico cittadino abbandonato a se stesso.
Noi abbiamo studiato la questione e anche le soluzioni adottate in tutta la Puglia. Abbiamo scelto fra numerose buone pratiche e abbiamo redatto (anche grazie ad alcune associazioni) un bando che favorisse le piccole realtà locali, dando dignità alle persone con disagio e che mantenesse alla larga le speculazioni internazionali e le mafie.
Per visionare il nostro bando STRISCE BLU SOLIDALI clicca >>QUI<<
Lo abbiamo presentato all’amministrazione comunale e alla stampa, ma non abbiamo mai ricevuto alcuna risposta.
Dopo oltre un anno di silenzio, finalmente qualcosa si muove… a pochi mesi dalle elezioni! La cosa più grave è che l’indirizzo dato dall’amministrazione uscente prevede una durata dell’affidamento di 5 anni, che cancella ogni possibile spazio di manovra della futura amministrazione.
Considerato che l’iter di aggiudicazione del servizio, come è successo nei precedenti tentativi, può durare oltre 6 mesi, e che quindi non ci sono i tempi tecnici per espletare tutte le procedure prima delle elezioni, sembra proprio che questa ulteriore iniziativa promossa in questo periodo serva solo ad avvicinare potenziale consenso elettorale!!!

Ma nessuno tiene conto dei rischi connessi ad un affidamento come questo nessuno che tenga conto delle proposte dei cittadini!
Nessuno che si preoccupi davvero delle esigenze della città!

Meetup Casarano 5 Stelle

 876 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login