“I bambini e le guerre” in memoria di Raffaele Ciriello. L’evento, targato Xima, si svolgerà il 12 marzo in piazza Garibaldi

“I bambini e le guerre” in memoria di Raffaele Ciriello. L’evento, targato Xima, si svolgerà il 12 marzo in piazza Garibaldi

Xima Cult 2017, evento patrocinato da Regione Puglia, Comune di Casarano e Pro-Loco di Casarano, è dedicato alla memoria del fotoreporter Raffaele Ciriello, morto quindici anni fa a Ramallah mentre svolgeva il suo lavoro. Raffaele, si è laureato in medicina e specializzato in chirurgia estetica ma si è dedicato dai primi anni 90 alla fotografia. Ha iniziato nel 1991 seguendo la Parigi Dakar e in seguito ha girato il mondo come fotoreporter di guerra per conto del Correre della Sera. La mattina del 13 marzo del 2002 si trovava a Ramallah per lavoro e veniva colpito da un tank israeliano che lo uccideva diventando così il primo giornalista straniero morto durante l’Intifada.
“I bambini delle guerre” è un omaggio al suo lavoro e alla sua dedizione con venti immagini tratte dai suoi numerosi reportages che mostrano l’infanzia nelle zone di guerra o disagiate del mondo.
L’evento vede tra le numerose presenze, la moglie Paola Navilli, Amedeo Ricucci inviato RAI che fu il primo a soccorrere Raffaele il 13 marzo del 2002, Francesco Cito fotoreporter pluripremiato, amico intimo e compagno di Raffaele in diversi viaggi in zone di guerra, Gianmarco Maraviglia, fotografo e fondatore dell’agenzia Echo Photo Journalism di Milano, Blasco Giurato, direttore della fotografia nel film premio oscar “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore.
L’Ordine dei Giornalisti nazionale ha accreditato l’evento per un totale di 6 crediti. I colleghi del settore potranno dunque partecipare all’evento conseguendo l’attestato utile per il loro aggiornamento professionale.
Infine gli amanti della lettura potranno acquistare libri fotografici grazie alla libreria Gilgamesh di Taranto.
Maggiori info su www.xima.it/cult

Associazione XIMA

90 Visite totali, 2 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login