Presentazione del libro: “L’Enigma delle fiabe” di Alberto Nutricati. Venerdì 7 aprile, alle 18, nella Biblioteca Comunale di Casarano

Presentazione del libro: “L’Enigma delle fiabe” di Alberto Nutricati. Venerdì 7 aprile, alle 18, nella Biblioteca Comunale di Casarano

Castelli, animali parlanti, duelli, inganni e travestimenti sono solo alcuni degli elementi che si riscontrano con una straordinaria frequenza all’interno delle fiabe, siano esse europee o americane, italiane o scandinave, greche o grike. L’impressionante analogia di motivi che insistentemente ritornano all’interno della letteratura popolare è qualcosa di singolare e sorprendente, di misterioso e affascinante al tempo stesso, fonte e principio di quell’alone di meraviglia e stupore che circonda luoghi, eventi e personaggi fiabeschi.
Ma cosa si nasconde dietro a questi elementi? È possibile individuare, in controluce, dei messaggi sovrapersonali celati dietro le mutevoli sembianze di un personaggio fiabesco? E se ciò fosse plausibile, quali significati assumerebbero le fiabe in tale prospettiva? E, infine, che valore hanno oggi le fiabe? Hanno ancora qualcosa da dire? E se sì, cosa?
Il saggio di Nutricati cerca di dare una risposta a queste domande analizzando due fiabe – una proveniente dall’isola di Creta e l’altra dalla Grecìa Salentina – molto simili tra loro, seppure con delle significative differenze che sono state opportunamente evidenziate.
L’approccio adottato è quello della comparazione archetipico-simbolica, in chiave psicologico-analitica, secondo cui le fiabe sarebbero uno strumento fondamentale per aiutare l’uomo, a prescindere dalla sua età, a percorrere quell’impervio percorso che porta dall’Io al Sé, vale a dire al pieno sviluppo delle proprie potenzialità.
Ad animare l’intera ricerca, la consapevolezza che ogni patrimonio fiabesco popolare nasconde una ricchezza che, trascendendo l’interesse folclorico, va all’essenza stessa dell’uomo, spingendosi sino ai confini più remoti della sua anima, là dove neppure la coscienza osa inoltrarsi.
Il saggio è arricchito dai preziosi contributi di Diego Fusaro, Sossio Giametta, Antonio Godino e Fernando Fiorentino.


Alberto Nutricati (Firenze, 1977), giornalista, laureato in Filosofia e in Scienze religiose, è corrispondente di lungo corso per la “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Collabora, inoltre, con diverse altre testate giornalistiche. Fa parte dell’équipe di esperti incaricati di realizzare, sotto la guida del prof. Fernando Fiorentino, un Lessico tommasiano della Summa, per il quale ha già redatto sei voci. È coautore, assieme al prof. Fiorentino, della voce “Schiavitù” dell’Enciclopedia di Bioetica e Scienza Giuridica (Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane) diretta da Elio Sgreccia e Antonio Tarantino. Nella voce in questione si scardinando alcuni luoghi comuni su Artistotele che continuano a reiterarsi, anche in ambito accademico. Ha redatto testi per pubblicazioni di varia natura sulla valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali. Ha svolto studi e ricerche sulla musica e sulle tradizioni popolari. Al centro dei suoi attuali interessi di studio si collocano il dialogo interculturale – declinato secondo le prospettive fornite dal personalismo e dalla filosofia dialogica – e la pratica del dono, con particolare riferimento alla sua valenza etica, antropologica ed economica.

Programma:
Presentazione del saggio “L’Enigma delle fiabe”.
Casarano, 7 aprile 2017, ore 18 – Biblioteca comunale
Saluti:
– Francesca Lettieri, direttrice della Biblioteca comunale.
Introduzione:
– Silvano Palamà, presidente del circolo culturale Ghetonìa di Calimera.
Interventi:
– Alberto Nutricati, autore del libro;
– Fabio D’Astore, presidente del comitato locale della società “Dante Alighieri”.
A seguire spettacolo di burattini “Teodora e Re Portogallo”, liberamente ispirato alle fiabe analizzate nel libro, a cura della compagnia ArteConDita.
Ingresso libero.

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login