Si corre per la ricerca con GallipoliRUN. Prevista la presenza dell’oncologo Giuseppe Serravezza

Si corre per la ricerca con GallipoliRUN. Prevista la presenza dell’oncologo Giuseppe Serravezza

Lilt Lecce in collaborazione con Anxa Gallipoli organizza
“CORRI PER LA RICERCA”
GARA PODISTICA NAZIONALE 10km /FamilyRun 5km/ JunioRun 2km (www.gallipolirun.it)
Prevista la partecipazione del responsabile scientifico Lilt Lecce, dott. Giuseppe Serravezza, che da giovedì scorso ha intrapreso lo sciopero della fame e della sete quale azione di dissenso rispetto al progetto Tap.

Tutto pronto per la prima edizione della “GallipoliRun”, manifestazione podistica nazionale non profit a cura della Lega contro i tumori (Lilt) di Lecce e società atletica Anxa di Gallipoli.
Nell’ambito della campagna di fundraising “Io sostengo il Centro Ilma”, promossa per finanziare il nascente Istituto scientifico di ricerca delle cause ambientali dei tumori, in agro di Gallipoli (FB: Centro Ilma) – il 1° maggio alle ore 8.30 presso Torre La Pedata Village, antistante il Lido San Giovanni a Gallipoli, correranno 800 atleti provenienti da tutta Italia per prendere parte alla gara nazionale di 10km patrocinata dalla Fidal e dal Coni. Altri 500 iscritti parteciperanno invece alla “FamilyRun”, camminata ludico-paesaggistica non competitiva che prevede un percorso di 5 chilometri. E ancora, per i più piccoli, è stata organizzata la “JunioRun” con un percorso di 2km rivolto ai bimbi da 0 a 11 anni, alle scuole, ai nidi, alle mamme con i passeggini e a coloro che preferiscono vivere una passeggiata animata dalle mascotte.
Saranno presenti il direttivo provinciale Lilt, tutte le delegazioni con i referenti e le tante persone che sostengono la realizzazione del primo Istituto italiano di ricerca in Oncologia ambientale – interamente finanziato dalle donazioni della comunità salentina – che oggi, di fronte alle tante minacce derivanti da scelte inappropriate e dannose per la salute come il gasdotto Tap, diventa quanto mai necessario.
È prevista la partecipazione del responsabile scientifico del nascente Centro Ilma, il dr Giuseppe Serravezza, il cui atteso intervento assume valenza altamente significativa per l’azione di dissenso, tramite il digiuno totale (sciopero della fame e della sete), da lui intrapresa a partire da giovedì 27 aprile proprio contro le minacce sanitarie che gravano sul territorio: prima Ilva, Cerano, centrali a biomasse, inceneritori e adesso Tap.
La GallipoliRun ha un duplice obiettivo: da un lato, sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione primaria dei tumori (la lotta ai cosiddetti “fattori di rischio”) e, dall’altro, far conoscere il progetto del Centro Ilma, istituto di ricerca, prevenzione e riabilitazione oncologica in fase di realizzazione alle porte di Gallipoli. L’intero ricavato della giornata servirà a sostenere il primo progetto di ricerca avviato dal Centro Ilma, il progetto “Geneo” (www.geneosalento.it), che studia la correlazione tra la genotossicità dei suoli e le neoplasie in aree a rischio del territorio salentino. Oltre ai tre eventi sportivi, GallipoliRun ospiterà anche un’area dedicata ai massaggi sportivi e ai bambini: sarà allestito un babypark e non mancheranno momenti di intrattenimento e truccabimbi a cura delle associazioni che collaborano con Lilt. I dettagli della manifestazione, i regolamenti, le premiazioni, le modalità di iscrizione sono sul sito ufficiale www.gallipolirun.it e continuano ad essere promossi anche grazie ai canali social. Il Centro Ilma è in fase di costruzione ma la ricerca è già iniziata.

Vi aspettiamo a Gallipoli
Dott.ssa Marianna Burlando
Presidente LILT Lecce

369 Visite totali, 2 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login