Asl impugna l’ordinanza sindacale e invia segnalazione a Procura e Prefettura

Il trasferimento di Chirurgia Pedistrica andrà avanti secondo il cronoprogramma

Asl impugna l’ordinanza sindacale e invia segnalazione a Procura e Prefettura

L’ASL di Lecce ha impugnato l’ordinanza del sindaco di Casarano. La Direzione Strategica, infatti, quest’oggi ha conferito incarico legale per richiedere al Tar di Lecce la sospensiva dell’ordinanza emanata ieri dal primo cittadino, finalizzata a far riattivare il reparto di Pediatria dell’Ospedale “Ferrari”.

Asl Lecce ritiene quindi di proseguire con il trasferimento della Chirurgia Pediatrica dall’Ospedale di Casarano a quello di Lecce secondo il cronoprogramma già stabilito, in quanto scopo dell’azienda è quello di fornire un migliore servizio all’utenza, potendo gestire in un’unica sede sia i neonati con gravi patologie sia i bambini più grandi e diminuendo, di conseguenza, anche la mobilità passiva.

La Direzione ASL ha provveduto contestualmente a segnalare alla Prefettura e alla Procura della Repubblica di Lecce una serie di circostanze e iniziative, con particolare riferimento allo stato di permanente occupazione del Reparto di Chirurgia Pediatrica di Casarano, perché siano valutati eventuali comportamenti di cui si ritiene necessario informare l’Autorità Giudiziaria.

Asl Lecce

1,849 Visite totali, 2 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login