Gabriele Caputo nuovo segretario del Pd. L’assemblea “boccia” Emiliano

Nessun delegato a Stefano Minerva. Ennesimo messaggio del Pd ad Emiliano

Gabriele Caputo nuovo segretario del Pd. L’assemblea “boccia” Emiliano

Nel decennale dalla nascita del Partito Democratico, si sono celebrati i congressi cittadini e provinciali, per il rinnovo delle segreterie e degli organi direttivi.

A Casarano si è votato domenica 22/10. L’assemblea degli iscritti ha votato all’unanimità il Dr Gabriele Caputo a segretario cittadino, condividendo le linee programmatiche della nuova segreteria.

Dopo aver percorso le tappe salienti di questi 10 anni (dalla nascita del PD sotto la spinta propulsiva dell’esperienza dell’Ulivo ai tanti cambiamenti sociali ed economici dell’ultimo decennio, passando dal grave tema dell’immigrazione) il neo segretario si è soffermato sulla nuova idea di partito.

“Un partito capace di esprimere un pensiero nuovo ed un metodo nuovo, chiamando a raccolta l’enorme giacimento di energie, risorse, idee di cui gli uomini e le donne del PD, di oggi e di ieri, sono depositari”.

“Serve oggi un partito che si riconosca nella sua unità, nel suo segretario, che si apra ai saperi della società e fondi il rinnovamento, anche generazionale, su una politica di formazione, che metta in campo conoscenze, competenze, studio ed esperienza” in stretta aderenza con i problemi della città.

Dopo l’elezione del segretario cittadino si è votato anche per scegliere i delegati al congresso provinciale. Netta anche in questo caso la posizione dell’Assemblea che ha votato a larga maggioranza per sostenere il candidato Ippazio Morciano dell’area Renzi. Nessun delegato è stato attribuito al sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, candidato di Michele Emiliano, facendo così partire dal PD di Casarano, l’ennesimo segnale “severo” alla volta della Regione, in netto dissenso per il mancato accordo in merito alle scelte politiche in tema di sanità.

PD Casarano

1,904 Visite totali, 4 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login