Borraccino: “Programmiamo la Sanità in Puglia valorizzando le eccellenze, a partire dall’Ospedale Ferrari”

"Se sono state compiute delle leggerezze è bene che vengano riviste"

Borraccino: “Programmiamo la Sanità in Puglia valorizzando le eccellenze, a partire dall’Ospedale Ferrari”

L’esperienza e la professionalità di reparti ospedalieri affermati, capaci di soddisfare la richiesta di assistenza socio-sanitaria dei cittadini di un territorio, vanno tenute in alta considerazione.
Nella sua veste di Assessore alla Sanità, Michele Emiliano dovrebbe ascoltare la voce dei Comitati che rappresentano tutti i cittadini. Se sono state compiute delle leggerezze è bene che vengano riviste.
Attendiamo l’incontro del prossimo 3 novembre in Prefettura a Lecce per definire meglio l’accordo della programmazione dei reparti dell’ospedale di Casarano. Il territorio deve essere servito dal punto di vista socio-sanitario assistenziale nel miglior modo possibile e solo un’attenta e obiettiva analisi può permettere ciò.
Non condividiamo l’ atteggiamento ostile del sindaco di Gallipoli che rifiuta a priori ogni dialogo sull’argomento.
Insieme possono essere compiuti passi importanti.
Data la vastità territoriale del Salento sarebbe bene avere la Chirurgia pediatrica a Casarano, che assolverebbe l’assistenza del vasto bacino di utenza del territorio, visto che le altre chirurgie pediatriche pugliesi si trovano a Foggia, a Bari, quindi a molti chilometri di distanza.
I 6 posti letto della Pediatria, all’occorrenza potrebbero diventare 8 e fungere anche da posti letto post chirurgici pediatrici.
Con una giusta sinergia si potrebbe ambire anche al secondo livello dei due ospedali consorziati, quello di Casarano e quello di Gallipoli, rilanciando le eccellenze. Ad esempio predisponendo una sala operatoria al mese per interventi di impianto di protesi dentarie tramite la ASL grazie alla professionalità e la competenza dei chirurghi maxillo-facciale e dentisti, facendo risparmiare i pazienti e arricchendo la Regione di servizi utili ai cittadini, come d’altronde si fa nelle altre regioni.
Non ci vuole molto a stroncare la mobilità passiva e diventare virtuosi! Sinistra Italiana è per l’ascolto dei cittadini, poichè organizzando meglio i servizi si possono ottenere buoni risultati.
Altro fiore all’occhiello da valorizzare è l’Ortopedia, da sempre un’eccellenza all’ospedale “Ferrari” di Casarano, con interventi di chirurgia specialistica della mano e della spalla, oltre ad interventi di protesica al ginocchio, anca e le artroscopie. Si potrebbe attivare una neuroradiologia interventistica, creando un’eccellenza, potendo contare sulla risonanza,sulla tac e sul reparto di Neurologia.
In più, dal momento che solo Casarano fa le risonanze magnetiche cerebrali e non, ai bambini in sedazione, la Pediatria si avvarrebbe della consulenza anestesiologica in Pediatria.
Tutte buone intenzioni che potrebbero concretizzarsi con l’apporto delle eccellenti figure professionali mediche che certamente hanno a cuore il territorio.
Pertanto chiediamo ascolto da parte del Presidente Emiliano su questi validi suggerimenti posti dall’ospedale di Casarano che sono le richieste del sud del Salento.

Cosimo Borraccino
Consigliere Regionale Sinistra Italiana

817 Visite totali, 4 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login