I salentini del “Back Soul Trio” sul palcoscenico di “Amici”

La band nella prima puntata del talent di Canale 5

I salentini del “Back Soul Trio” sul palcoscenico di “Amici”

Dai locali del Salento al palco di una trasmissione tra le più seguite a livello nazionale.

Il Black Soul Trio, composto da tre ragazzi salentini, si è guadagnato l’accesso alla prima puntata di «Amici», che dovrebbe andare in onda il 18 novembre su Canale 5.

Il trio, nato quasi per caso in occasione di una serata, è composto dal cantante Matteo Cazzato di Presicce, dal chitarrista, nonché consigliere comunale di Casarano, Aldo Torsello e dal tastierista Davide Donadei di Parabita.

Il trio è riuscito a conquistarsi il favore della giuria con un repertorio eterogeneo che ha messo in evidenza le indiscusse doti del trio: da “Hallelujah” di Leonard Cohen sino a “Sciamu a ballare” dei Sud Sound System, passando da “Human” di Rag’n’Bone Man.

«Mi piace pensare alla nostra musica – spiega Matteo Cazzato – come a un percorso. Passiamo da pezzi impegnati e dai classici a brani molto più leggeri e divertenti, senza trascurare i pezzi salentini. Cerchiamo sempre di portare tutta la terra nel cuore. Ogni volta che partiamo, non devono mai mancare caffè, tarallucci e frise. Quando saliamo sul palco, il nostro unico obiettivo è quello di dare al pubblico qualcosa che ci deve tornare attraverso uno scambio continuo di energia».

I tre musicisti sono candidati ufficiali ad occupare un banco nella scuola di «Amici».

La composizione della classe verrà fuori proprio dalla trasmissione del 18.

«Per noi – aggiunge Torsello – suonare è una passione, se questa passione può in qualche modo avere delle ricadute positive sul nostro territorio in termini di visibilità, questo ci fa doppiamente piacere».

Alberto Nutricati
Da La Gazzetta del Mezzogiorno del 06/11/2017

2,729 Visite totali, 21 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login