Spi, Flc e Iiss “De Viti De Marco” di Casarano ricordano il dramma della Shoah

Giornata della memoria "Mai dimenticherò". Appuntamento alle 9 del 27 gennaio nell’Aula Magna dell’Istituto scolastico

Spi, Flc e Iiss “De Viti De Marco” di Casarano ricordano il dramma della Shoah

«Mai dimenticherò» è il titolo dell’iniziativa organizzata dalle segreterie provinciali di Lecce dello Spi Cgil (il sindacato dei pensionati italiani) e della Flc (il sindacato dei lavoratori della conoscenza) in occasione della Giornata della Memoria. Sabato 27 gennaio, in collaborazione con l’Istituto di istruzione secondaria superiore (Iiss) “De Viti De Marco” di Casarano, docenti, pensionati e studenti si riuniranno per ricordare l’assurda tragedia della Shoah e per tracciare un bilancio dell’esperienza fatta a novembre sui luoghi dell’olocausto.

L’appuntamento è fissato per le ore 9 nell’Aula Magna dell’Istituto De Viti De Marco a Casarano. L’iniziativa giunge a compimento di una collaborazione più ampia tra Spi e Iiss De Viti De Marco, grazie alla quale è stato possibile organizzare un viaggio a Cracovia lo scorso mese di novembre (visita al ghetto ebraico, al museo “Fabbrica di Schindler”, all’ex lager di Auschwitz-Birkenau): al viaggio parteciparono due pensionati iscritti allo Spi e due studentesse della scuola casaranese.

Sabato mattina, dopo le testimonianze di Anna Chiara Schivano e Klea Prendi, le studentesse coinvolte nel viaggio, e dello storico Salvatore Coppola, sono previsti gli interventi di: Laura Marzo, professoressa del De Viti De Marco, e Gianni Forte, segretario generale dello Spi Puglia. Sarà proiettato il video “Viaggio della memoria. Due generazioni nei luoghi della Shoah”. Infine il gruppo “ComiCamente” del liceo “Comi” di Tricase terrà un reading “Mai dimenticherò”, tratto dal romanzo “Una notte” del premio Nobel Elie Wiesel. Coordina la giornata la docente Francesca Franza.

Oltre a tenere vivo il ricordo della Shoah tra i più giovani, lo Spi-Cgil persegue un altro obiettivo che caratterizza ogni sua iniziativa: unire le generazioni degli adolescenti e dei più anziani, creando occasioni di incontro e di riflessione. Il segretario provinciale dello Spi-Cgil di Lecce, Ninì De Prezzo, ricorda che «lo Spi organizza ogni anno il “Viaggio della memoria”, al quale partecipano pensionate e pensionati, ragazze e ragazzi delle scuole superiori delle sei province pugliesi. Ogni anno due generazioni percorrono i luoghi dove si è consumata l’immane tragedia della Shoah. Ringraziamo la dirigente scolastica, il personale, le ragazze e i ragazzi dell’Iiss “De Viti De Marco” di Casarano che hanno voluto condividere con noi la “Giornata della Memoria 2018”. La scuola ha tra l’altro partecipato con successo alla XVI edizione del concorso nazionale “I giovani ricordano l Shoah” con un disegno di Gabriele Licci e il testo di Anna Chiara Schivano ed Eleonora Fracasso, con il contributo della loro classe incentrati sul valore della diversità che fa uguali tutti noi uomini».

248 Visite totali, 0 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login