“Casarano rientri tra le Zes”: l’appello del sindaco

"Sarebbe una sconfitta per la politica e una grande ingiustizia verso imprenditori, cittadini e lavoratori"

“Casarano rientri tra le Zes”: l’appello del sindaco

Dalle indiscrezioni riportate dalla stampa di oggi, sembrerebbe che l’area industriale di Casarano e Comuni limitrofi sarebbe stata tagliata fuori dalla perimetrazione della ZES. Pare si tratti per ora solo di indiscrezioni e che la partita non sia stata ancora chiusa. Per i non addetti ai lavori, ricordo che le ZES sono zone destinatarie di importanti benefici fiscali e semplificazioni amministrative, che consentono opportunità di sviluppo per le imprese già insediate e per quelle che si insedieranno in futuro. Sono una grossa opportunità per attrarre investitori, anche esteri.

Escludere dalla ZES proprio l’area di Casarano e dei comuni contigui, quella che è stata storicamente il cuore del TAC, e dove proprio in questo momento si stanno registrando incoraggianti segnali di ripresa, grazie all’impegno, alla tenacia e ai sacrifici di imprenditori che hanno fatto la storia della calzatura in Italia, e se vogliamo anche nel mondo, sarebbe una grande sconfitta per tutti.

Sarebbe una sconfitta per la politica e una grande ingiustizia verso quegli imprenditori e quei cittadini e lavoratori che dopo avere maturato eccellenti competenze sul campo, con lunghi anni di lavoro e sacrifici, a seguito della crisi del settore si sono trovati senza un lavoro. Cittadini e lavoratori che hanno famiglie da mantenere e impegni economici che non riescono più a rispettare. Sarebbe una sconfitta nei confronti di tutti quei giovani e disoccupati, ai quali, creandone le condizioni, si potrebbe dare una opportunità di lavoro.

Auspico pertanto che le indiscrezioni riportate dalla stampa rimangano tali e faccio appello al Presidente Emiliano e alla Giunta Regionale affinché siano valutate positivamente tutte le motivazioni fin qui esposte e sia fatta rientrare nella ZES anche la zona industriale di Casarano e quelle dei comuni contigui.

 

Casarano, 02.03.2018

Il Sindaco
Dott. Gianni Stefano 

639 Visite totali, 2 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login