Presentazione del libro di Alessandro Astore sulle strutture in legno ad incastro in Cina e in Giappone

Appuntamento venerdì 9 marzo alle 19 nella Imperial Town Gallery

Presentazione del libro di Alessandro Astore sulle strutture in legno ad incastro in Cina e in Giappone

Il libro “Le strutture in legno ad incastro in Cina e Giappone, e la loro resistenza ai terremoti” scritto da Alessandro Astore, sarà presentato venerdì 9 marzo alle 19 nella Imperial Town Gallery. Modera il giornalista Antonio Memmi. Il libro tratta il tema delle costruzioni tradizionali in legno in Cina e Giappone, e soprattutto la loro particolare resistenza ai terremoti, traendo i contenuti dalla personale esperienza dell’autore in Oriente. Affronta l’argomento delle costruzioni realizzate completamente in legno – i cui primi reperti risalgono al Neolitico – edificate ad incastro senza l’utilizzo di chiodi o colle, e che egregiamente resistono al sisma. Nell’immaginario collettivo il legno è considerato un materiale “debole”, ma ha una resistenza a trazione e compressione di gran lunga superiore all’acciaio ed al calcestruzzo. Altri aspetti interessanti che vengono trattati nel libro sono lo sviluppo planimetrico ed il punto di azione della risultante delle forze sismiche. Tali forze sismiche che agiscono su un edificio sono forze d’inerzia legate alla massa: gli edifici in legno sono meno interessati dal sisma proprio per via della loro massa. Caratteristiche di assoluto rilievo di questi edifici sono la mancanza di collegamento tra la base delle colonne e le fondazioni, e la connessione di tutti gli elementi strutturali solo attraverso incastri, realizzati a mano. Strutture come quelle realizzate in Cina e Giappone possono essere realizzate, oggi, in Italia? Questa la domanda a cui l’ autore dà una interessante risposta al termine del suo lavoro.

2,053 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login