Presentazione del volume “Casaranello e il suo mosaico” di Francesco Danieli

Appuntamento domenica 25 marzo, alle 17.30, nella chiesa di Casaranello

Presentazione del volume “Casaranello e il suo mosaico” di Francesco Danieli

Domenica 25 marzo 2018 alle 17.30 presso la Chiesa di S. Maria della Croce a Casarano (Le), si svolgerà la presentazione ufficiale del libro di Francesco Danieli dal titolo “Casaranello e il suo mosaico. Per aspera ad astra, edito da Edizioni Esperidi. Dopo i saluti del sindaco di Casarano Giovanni Stefano, intervengono Alessandro De Marco presidente dell’ass. ArcheoCasarano, Francesco Danieli autore, Giovanni Giangreco già ispettore presso la Soprintendenza BB CC di Lecce, Mario Spedicato docente di Storia Moderna presso Unisalento, Chiara Colella traduttrice. Saranno presenti i ragazzi del Liceo Scientifico Linguistico “G. C. Vanini”di Casarano nell’ambito di Alternanza Scuola Lavoro e l’editore Claudio Martino. L’evento è organizzato da Ass. ArcheoCasarano e Ass. Domus Dei, ed è patrocinato dal comune di Casarano.

Il libro è il frutto editoriale del progetto “Touch Casaranello” (Avviso “Giovani per la Valorizzazione Dei Beni Pubblici” Azione Pac 2014), finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale che vede come capofila l’associazione culturale “Archeo Casarano – Origini e Futuro”, partner è l’associazione Domus Dei mentre associato esterno è il Comune di Casarano.

Il progetto mira alla valorizzazione della Chiesa di S. Maria della Croce detta anche di Casaranello in quanto, allo stato attuale non è sufficientemente valorizzata e pertanto esclusa dai circuiti turistici, nonostante il suo pregio storico-artistico. Le attività si protrarranno per un anno e mezzo e si riferiscono alla realizzazione di pubblicità cartacea e virtuale (sito web e brochure/guide), alla digitalizzazione di documenti dell’archivio storico casaranese relativi la Chiesa di Casaranello, organizzazione di conferenze, due corsi di mosaico per ragazzi e adulti, un concorso letterario rivolto alle scuole, e, appunto, la realizzazione di una monografia.

 

Il libro. Conosciuta per i suoi splendidi mosaici, la Chiesa di S. Maria della Croce, nota anche come Chiesa di “Casaranello”, rappresenta uno dei monumenti più antichi della Puglia. Essa, inoltre, è un punto di riferimento per lo studio delle decorazioni musive nelle chiese paleocristiane e trova confronti con la Grecia (Salonicco) e l’Italia bizantina (Ravenna, Roma, Albenga). Oltre alla raffinata qualità decorativa dei suoi mosaici, la Chiesa di “Casaranello” è rinomata per le sue pitture bizantine ascrivibili ad un periodo compreso tra il X e il XII secolo e per i cicli decorativi, realizzati in piena temperie tardo-sveva (metà XIII secolo). Altre decorazioni sono state realizzate nel tardo medioevo, epoca che coincide con alcune trasformazioni architettoniche. L’età post-medievale, infine, ha lasciato traccia in alcuni dipinti di fattura popolare. (copertina: progetto grafico di BigSur; traduzione: C. Colella.)

 

L’autore. Francesco Danieli, classe 1981, ha condotto gli studi filosofico-teologici presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, per conseguire la licenza e il dottorato in Teologia – Storia della Chiesa presso la Pontificia Università della Santa Croce in Roma e il diploma post universitario in Introduzione all’Archeologia Cristiana presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana in Roma. Storico e iconologo di fama internazionale, ha all’attivo centinaia di saggi per riviste cartacee e telematiche nonché decine di pubblicazioni monografiche a carattere storico, artistico e antropologico-culturale. Particolarmente rilevanti a livello accademico e al contempo divulgativo, i suoi studi sull’esperienza estetica di San Filippo Neri (Edizioni San Paolo, 2009) e quelli sull’interpretazione iconologica del barocco leccese (Ed. Grifo, 2014). È direttore della collana “Gli Argonauti” per le Edizioni Universitarie Romane, docente esperto nella Pubblica Istruzione ed è cultore di materia per la cattedra di Storia Sociale dei Media presso l’Università del Salento.

Edizioni Esperidi

745 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login