Lo sviluppo promesso, desiderato, ma irrealizzato. Minoranza punta il dito contro l’Amministrazione

Disattenzione e scarsia incisività. Queste le accuse mosse da quattro consiglieri di opposizione alla maggioranza

Lo sviluppo promesso, desiderato, ma irrealizzato. Minoranza punta il dito contro l’Amministrazione

Noi consiglieri comunali di minoranza denunciamo, ancora una volta, l’incapacità e la scarsa attenzione di questa amministrazione sulle tematiche ambientali, culturali e sociali.

Ritorniamo sull’ormai cronico degrado ed incuria in cui costantemente versa la nostra città (strade del centro storico e di interi quartieri, piazzetta Giovanni XXIII, il cimitero, …), rappresentata emblematicamente dal Parco lineare,  che evidenzia l’incapacità amministrativa di questa maggioranza (fiore all’occhiello del suo programma elettorale).

Vogliamo denunciare anche la totale assenza di programmazione e di iniziative culturali, costante negativa di questa amministrazione, nel mentre per evidente incapacità riusciamo a perdere le poche opportunità che si presentano, come ad esempio il progetto “Città che legge”,  un progetto di crescita sociale e culturale, promosso dal Mibac  in collaborazione con l’ANCI  (l’Associazione dei  comuni della quale il Sindaco Stefano è anche Vicepresidente Regionale !!!) .

Grottesca e sconfortante è, inoltre, l’attenzione riservata ancora una volta a Casarano dalla Provincia e dal suo Presidente Gabellone: che ha nuovamente escluso Casarano dai percorsi del servizio “Salento in Bus”.

Tale servizio permette la connessione da giugno a settembre fra le principali località turistiche del territorio e l’entroterra della provincia e si articola in ben nove linee ma, ancora una volta, la nostra città è stata emarginata e isolata dal servizio e dal possibile ritorno di immagine, culturale ed economico.

Riceviamo passivamente un ennesimo schiaffo alla Città,  questa volta nel connivente assoluto silenzio dell’amministrazione e del Sindaco, vicino politicamente al presidente Gabellone !

Questi fatti sottolineano ancora una volta la disattenzione verso la Città ed una scarsa incisività , necessari per garantirne lo sviluppo economico e sociale.

 

I Consiglieri Comunali

 

Mauro Memmi

Umberto Totaro

Attilio De Marco

Luigi Bartolomeo

4,765 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login