Il Comune ottiene 60mila euro di finanziamenti per lo smaltiento dell’amianto presente in immobili privati

De Nuzzo: "Finanziamento molto importante perché utile a risolvere l'annoso problema dello smaltimento dell'amianto"

Il Comune ottiene 60mila euro di finanziamenti per lo smaltiento dell’amianto presente in immobili privati

Il Comune di Casarano ha  ottenuto un finanziamento di 60.000 euro a titolo di  contributo per le spese relative ad interventi per la rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto presenti in fabbricati ed immobili di proprietà privata. Il finanziamento è stato conseguito a seguito della partecipazione del Comune all’avviso pubblico della Regione Puglia del 5 aprile 2018. La determinazione regionale della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifica con la quale è stato approvata la graduatoria di ammissione a finanziamento è  la numero 137 del 31 maggio scorso. Si tratta di risorse che hanno una importanza fondamentale per la tutela dell’ambiente in un ambito delicato qual’è lo smaltimento dell’amianto. Le risorse sono destinate ai privati e gli uffici comunali stanno lavorando per stabilire termini e condizioni entro i quali gli interessati potranno presentare domanda per accedere al contributo.

Sull’argomento il ViceSindaco – Assessore all’ambiente – Ottavio De Nuzzo:

“Questo è un finanziamento molto importante perché è utile a risolvere  l’annoso problema dello smaltimento dell’amianto. Ci auguriamo che con l’ausilio di queste risorse non si debba più assistere a situazioni di abbandono dell’amianto sui bordi strada o in terreni di incolpevoli cittadini. Tutti gli interessati potranno presentare domanda al Comune per richiedere il contributo per lo smaltimento. Nei prossimi giorni, appena le risorse saranno rese disponibili, verranno pubblicate sul sito del Comune le modalità e i termini entro i quali potranno essere presentate le domante.”

Casarano, 06.06.2018

Comune di Casarano
Comunicazione Istituzionale

7,665 Visite totali, 15 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login