Libera: “È giunto il momento di dire Basta”

Libera interviene dopo la bomba carta fatta esplodere nei giorni scorsi: «Il contrasto alle illegalità riguarda tutti. Nessuno può dire “non mi interessa”. Perciò di legalità, lo si voglia o no, bisogna parlarne»

Libera: “È giunto il momento di dire Basta”

Ancora una volta, in piena notte, Casarano si trova al centro di botti che non sono fuochi d’artificio, come si è abituati spesso a sentire anche in occasioni non legate a pubbliche festività, ma, purtroppo, per un ulteriore e apparentemente inspiegabile atto intimidatorio ai danni di cittadini inermi. Le modalità con cui questo atto è stato eseguito, ci portano a pensare che dietro ci sia un strategia mafiosa che agisce attraverso manovalanza, purtroppo, di facile reperibilità.  L’escalation di accadimenti criminosi avvenuti nella nostra Città in questi anni è divenuta ormai insostenibile. E’ giunto il momento di porre un argine invalicabile al dilagare di comportamenti criminali violenti ed indiscriminati, dobbiamo dire BASTA, senza bisbigliare. Dobbiamo dirlo a gran voce BASTA!

Per questo motivo noi del Presidio Libera di Casarano, impegnati sul vasto territorio del sud Salento dal 2010, continuiamo imperterriti in una quotidiana azione di comportamenti e di sensibilizzazione al rispetto delle regole entrando nelle scuole, nelle amministrazioni pubbliche, nel mondo ecclesiale e delle associazioni e ovunque ci siano persone disposte ad ascoltare e a farsi coinvolgere. Il nostro compito è quello di affrontare questi temi, anche a costo di infastidire coloro che li ritengono scomodi o che non vogliono sentirne parlare o, peggio ancora, che non vogliono che se ne parli.

Il contrasto alle illegalità riguarda tutti. Nessuno può dire “non mi interessa”. Perciò di legalità, lo si voglia o no, bisogna parlarne perché la conoscenza è l’unica arma che la società civile detiene per fronteggiare mentalità e comportamenti mafiosi.

Per quanto fin qui detto invitiamo cittadinanza ed istituzioni ad aprire le porte all’ascolto e a partecipare attivamente a tutte le varie iniziative che verranno organizzate nel nome della legalità e del rispetto delle regole democratiche. E’ il NOI che vince, in tanti possiamo fare quello che da soli è impossibile fare!

Casarano, 5 giugno 2017

Avv. Libera Francioso

Animatrice Presidio Libera di Casarano

Avv. Francesco Capezza

Referente Presidio Libera di Casarano

2,630 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login