Consegna dei diplomi alle allieve del Politecnico del Made in Italy

Gli allievi già formati dal Politecnico ed inseriti nelle aziende ritornano in classe per passare il testimone ai nuovi aspiranti modellisti

Consegna dei diplomi alle allieve del Politecnico del Made in Italy

Si è tenuta nei giorni scorsi, presso la sede del Politecnico del Made in Italy, la consegna degli attestati di frequenza alle studentesse che hanno concluso il corso annuale di formazione specialistica in Modellistica per l’Abbigliamento. Accanto alle ex-allieve – oggi già inserite in aziende del settore – sono intervenuti i docenti, i ragazzi del nuovo ciclo e infine, gli allievi del corso di Modellistica per le Calzature con i loro progetti ispirati all’Andalusia (i prototipi sono stati realizzati in collaborazione con aziende partner del Politecnico del Made in Italy). Una sorta di passaggio di consegne tra chi è da poco entrato nel mondo del lavoro e chi ha intrapreso un percorso di formazione volto ad acquisire competenze professionali di alto livello.

Il comparto delle manifatture-moda salentino, infatti, sta registrando buoni risultati, grazie anche e soprattutto all’attivismo di aziende locali impegnate in produzioni Made in Italy di altissima qualità. Un fenomeno altamente positivo per il nostro territorio, ma che per tramutarsi in nuove e significative occasioni di occupazione e auto-imprenditorialità necessita di essere accompagnato da interventi integrati per lo sviluppo di competenze tecnico-professionali adeguate.

Durante l’incontro il Presidente dell’Ente – Dr. Carmine Luciano Barbetta – ha sottolineato come il settore sia in forte crescita ed il fenomeno sta generando tante opportunità per il territorio (per giovani, aziende, nuove iniziative). Per cogliere al meglio queste opportunità – ricorda il Presidente – le aziende devono garantire ambienti li lavoro di grande ispirazione, rispetto, stimolo, e qualità; ed i giovani collaboratori che entrano in questi contesti devono mettere al centro della propria azione il senso di responsabilità e la forza di volontà.

Il flusso continuo di tali figure – ha ribadito il Vicepresidente Dr. Michele Zonno – è una condizione fondamentale per la crescita e lo sviluppo di aziende impegnate in produzioni di elevatissima qualità, ed orientate ad attrarre maggiori tipologie di prodotti e quindi sempre maggiori produzioni. Occorre continuare su questo percorso, in un periodo in cui il distretto salentino delle manifatture-moda registra tassi di crescita superiori ad alcuni degli altri distretti storici italiani.

La creazione di una rete di professionisti/docenti locali, per formare gli specialisti di oggi e di domani – sottolinea il Direttore Dr. Demetrio Manco – è certamente un primo importante passo ma occorre proseguire ed ampliare gli ambiti di azione, per dare risposte a tutte le necessità, di alta formazione e servizi specializzati, espresse dalle aziende delle produzioni Moda Abbigliamento e Calzature e contestualmente continuare a creare importanti opportunità di lavoro per tante persone.

Il Politecnico del Made in Italy è una realtà consortile con sede a Casarano ed in costante crescita; oggi conta circa 30 aziende del comparto Moda e importanti istituzioni locali. Mission dell’Istituto è fornire risposte concrete alle necessità di alta formazione e servizi espressi dal tessuto socio-economico regionale, colmando quel gap di competenze che produce, da un lato, esodo di giovani pugliesi talentuosi e dall’altro, mancanza di professionalità adeguate per le aziende locali. Conforta riscontrare che la quasi totalità degli studenti formati beneficiano di un elevato tasso di occupazione (oltre il 90% è già impegnato in aziende del territorio).

Un esempio di buona pratica per l’integrazione tra Formazione e Lavoro: durante i corsi gli studenti – in collaborazione con le aziende – realizzano prototipi di prodotti moda a volte con risvolti interessanti anche dal punto di vista del mercato (per le caratteristiche stilistiche, tecniche o di innovazione anche legata all’adozione di materiali e processi innovativi).

Il modello di formazione si basa sullo sviluppo del prodotto lavorando sullo stile, sulla modellazione e prototipazione sia manuale che digitale. La formazione è effettuata esclusivamente con specialisti provenienti dalle aziende, con metodologie utilizzate in azienda e con materiali e software specialistici utilizzati dalle aziende.

ISCRIZIONI APERTE per il prossimo ciclo di formazione in Modellistica e Stile (accesso su selezione, fino a un massimo di 10 partecipanti, a garanzia della qualità della formazione e delle performance di apprendimento). Tutti gli interessati possono compilare l’apposito modulo di registrazione su www.politecnicomadeinitaly.it oppure contattare i responsabili per le selezioni (info@politecnicomadeinitaly.it – tel. 0833515230 – 392/9057987).

Politecnico del Made in Italy

2,352 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login