Istituiti dall’Amministrazione i “voucher” sociali

Che bello fare sport! E… evviva la cultura… comincia l’avventura! Tutti insieme, nessuno escluso!

Istituiti dall’Amministrazione i “voucher” sociali

L’assessorato alle Politiche Sociali, così come programmato nel DUP 2018-2020, intende promuovere interventi sociali ed assistenziali che garantiscano aiuti concreti alle persone e alle famiglie che vivono situazioni di svantaggio socio-economiche e culturali.

Concepire la crescita sociale come crescita inclusiva è una delle priorità dell’Amministrazione Comunale: una comunità si evolve, progredisce realmente, solo se si attivano tutte le risorse perché nessuno resti escluso e tutti possano avere pari opportunità, per evitare che condizioni di reddito svantaggiose siano motivo di esclusione e contrastare le diseguaglianze.

Obiettivo principale della misura approvata, nell’ambito del sistema integrato degli interventi che riguardano le politiche sociali, è fornire supporto economico mirato al raggiungimento di due finalità fondamentali per i nostri giovani ragazzi: fruire delle attività sportive ed educative e favorire l’attività di formazione garantendo l’acquisto di materiale didattico-culturale anche per coloro che si trovano in situazioni economiche di svantaggio.

L’amministrazione Comunale ha istituito i cosiddetti <<voucher sociali>> dai 100 ai 200 euro cadauno (maggiorati di 50 euro per ogni minore presente nel nucleo familiare oltre al primo), erogati per il tramite della “Welfare Company srl”:

“CHE BELLO FARE SPORT!” nel limite di euro 8.000 per attività sportive riabilitative- educative presso il circuito piscine e palestre convenzionate e aderenti all’iniziativa;

“EVVIVA LA CULTURA… COMINCIA L’AVVENTURA!” nel limite di euro 8.000 per l’acquisto di materiale didattico- culturale presso il circuito di cartolerie e librerie convenzionate e aderenti all’iniziativa.

Beneficiari della misura sono giovani ragazzi di età compresa tra i 6 e i 18 anni, residenti nel Comune di Casarano, cittadini europei o familiari di cittadini non europei, e ragazzi stranieri con permesso di soggiorno, appartenenti a nuclei familiari con ISEE non superiore a 6.000 euro.

Le istanze potranno essere presentate dal 27/08 al 28/09/2018, regolarmente corredate dalla documentazione richiesta, e saranno accolte nel rispetto del progressivo del protocollo di ricezione e soddisfatte fino alla totale concorrenza delle somme disponibili.

Per garantire il totale utilizzo delle risorse stanziate l’A.C. ha inoltre disposto che l’eventuale economia che si verifichi in una delle due iniziative potrà essere utilizzata per il pieno soddisfacimento dell’iniziativa maggiormente richiesta.

​​​​​​​​L’assessore alle Politiche Sociali
​​​​​​​Dott. Daniele Gatto

 

2,178 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login