Leggere per “smascherare gli inganni”: a Taurisano la Festa dei lettori è dedicata a Vanini

Appuntamento giovedì 27 settembre, alle 18.30, nell'anfiteatro comunale

Leggere per “smascherare gli inganni”: a Taurisano la Festa dei lettori è dedicata a Vanini

In occasione della Festa dei lettori 2018 dei Presìdi del Libro, giovedì 27 settembre, alle ore 18.30, presso l’anfiteatro comunale di Taurisano, si svolgerà l’iniziativa “Leggere per «smascherare gli inganni». La lezione di Giulio Cesare Vanini”, organizzata dal Presidio del Libro del Capo di Leuca in collaborazione con il Comune di Taurisano, il Centro Internazionale di Studi Vaniniani (CISV), la biblioteca Comunale “Antonio Corsano”, l’associazione Salentosophia e le scuole di Taurisano.

Dopo i saluti istituzionali di Raffaele Stasi (Sindaco di Taurisano) e Katia Seclì (Assessore alla Cultura di Taurisano), il filosofo Mario Carparelli e il giornalista Alberto Nutricati, entrambi membri del CISV, leggeranno e commenteranno alcuni dei brani più significativi e attuali delle opere del filosofo di Taurisano bruciato a Tolosa il 9 febbraio 1619, il cui motto era proprio “smaschererò gli inganni” (“fraudes detegam”).

L’iniziativa rientra nel calendario degli eventi propedeutici al grande convegno intenazionale di studi su Vanini in programma dal 7 al 9 febbraio 2019 per celebrare il 400esimo anniversario della sua tragica morte, la cui direzione scientifica è affidata al CISV.

La Festa dei lettori è un’iniziativa nata nel 2004 con l’intento di “festeggiare” la lettura ed i lettori, portando i libri allo scoperto, nelle piazze e per le strade, nei ristoranti e nei bar, tra le vetrine dei negozi, nei palazzi storici, nei giardini pubblici, nei castelli e nei porti.

Gli incontri con gli autori, le letture pubbliche, i giochi per i più piccoli e le tante altre festose iniziative promosse dai Presìdi su tutto il territorio nazionale, vedono la partecipazione delle scuole (sempre più numerose attraverso la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e di quelli delle altre regioni in cui operano i Presìdi), le biblioteche, tante realtà che già operano per la promozione del libro e della lettura ed un pubblico di bambini, ragazzi e adulti, lettori e non lettori.

Il titolo dell’edizione 2018 della Festa dei lettori è “AttraversaMenti”. Catturato dalle pagine di un libro, il lettore può squadernare il reale, esaminarne sezioni, provare a seguirne gli avvenimenti con maggiore coscienza (critica); può alimentare la propria mente, ricavandone acquisizioni valoriali, ricchezza interiore e infinite conoscenze.  La conquista di esperienza indiretta è la più affascinante e ineguagliabile conseguenza della letteratura.

Si è scelta perciò una parola al plurale, come nella precedente edizione, una parola accogliente e pro-positiva, suscettibile di ampie interpretazioni e declinazioni.

Si auspica la fondazione di nuove relazioni e il mantenimento, la cura delle antiche; si promuovono il confronto fra culture, la scoperta di nuovi autori, la trasversalità delle intenzioni motrici, la connessione intelligente, ipertestuale e crossmediale, con l’attualità.

Iniziativa promossa dalla Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, in collaborazione con l’associazione Presìdi del Libro.

Presìdio del Libro del Capo di Leuca

546 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login