Indizione dell’anno giovanneo nella ricorrenza del 1400esimo anno del “dies natalis” di San Giovanni Elemosiniere

L’apertura ufficiale dell’Anno Giovanneo si terrà mercoledì 31 ottobre, vigilia della Solennità di Tutti i Santi, alle 18 nella Chiesa Madre

Indizione dell’anno giovanneo nella ricorrenza del 1400esimo anno del “dies natalis” di San Giovanni Elemosiniere

Nel XIV° centenario della nascita al cielo di San Giovanni Elemosiniere, la comunità di Casarano è  invitata a  commemorare il suo Santo Patrono, riflettendo sui contenuti di vita cristiana dallo stesso indicati “nella speranza che tutti i fedeli possano riscoprire non solo la devozione e l’attaccamento al loro illustre Protettore, ma specialmente il valore della carità, come dimensione imprescindibile dell’essere discepoli del Signore e anima fondamentale delle nostre relazioni con i fratelli”:  con quest’auspicio don Salvatore Tundo, parroco della chiesa matrice “Maria SS.Annunziata”, invita la comunità di Casarano all’apertura ufficiale dell’Anno Giovanneo che si terrà mercoledì 31 ottobre, vigilia della Solennità di Tutti i Santi. Durante la Santa Messa vespertina delle 18, sarà collocata ai piedi dell’altare di San Giovanni “la lampada dei poveri” che rimarrà accesa sino al 31 maggio 2019, giorno della festa del Santo Patrono. Nel corso dell’Anno Giubilare sono in programma diversi appuntamenti, che saranno di volta in volta comunicati.

Diocesi di Nardò – Gallipoli
Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali

 

1,836 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login