Incontro su Invecchiamento attivo organizzato dal Coordinamento Donne Federazione nazionale Pensionati Fnp Cisl Lecce

Appuntamento mercoledì 7 novembre alle 16 nel Sedile comunale in piazza San Giovanni Elemosiniere

Incontro su Invecchiamento attivo organizzato dal Coordinamento Donne Federazione nazionale Pensionati Fnp Cisl Lecce

La promozione dell’invecchiamento attivo, ovvero azioni finalizzate ad incoraggiare la partecipazione delle persone anziane alla vita sociale, politica ed economica, sarà il tema della giornata organizzata dal Coordinamento Donne Federazione nazionale Pensionati Fnp Cisl Lecce assieme alle segreterie della Fnp Cisl Puglia, la Cisl di Lecce e dall’Accademia della Terza età di Anteas Lecce che si terrà mercoledì 7 novembre dalle ore 16 presso il Sedile comunale in piazza San Giovanni Elemosiniere di Casarano.

L’apertura dei lavori spetterà a Lucia Ieronimo, coordinatrice Donne Fnp Cisl Lecce seguita poi dagli interventi di Antonio Perrone, segretario territoriale Cisl Lecce, Alfonso Russello, neurologo Asl Lecce, della dottoressa Annamaria Longo, Psicologa e Psicoterapeuta. Le conclusioni spetteranno, invece, a Vitantonio Taddeo, segretario generale Fnp Cisl Puglia.

“Durante l’incontro – afferma Ieronimo –  sarà presentata la proposta di legge regionale di iniziativa popolare sull’invecchiamento attivo promossa dalle Federazioni regionali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp Uil unitamente a Cgil, Cisl e Uil di Puglia con il concorso delle associazioni Auser, Anteas e Ada e dei rappresentanti del Forum del Terzo settore e del CSV affinché gli anziani vengano garantiti servizi efficienti, sanità e welfare. Obiettivo della proposta di legge è quello di integrare l’assetto normativo pugliese per porre le persone anziane al centro del contesto sociale in cui vivono, valorizzando il ruolo delle stessi attraverso azioni mirate a percorsi di autonomia, benessere, salute, sicurezza, nuova formazione, ampliamento delle conoscenze a supporto di stili di vita sani. Verranno, quindi, discusse le iniziative che favoriscano la partecipazione a livello sociale delle persone anziane e la loro continua ricerca di nuove esperienze che potenzino l’apprendimento e sono piacevoli al fine di migliorare lo sviluppo individuale, l’autorealizzazione e il benessere con il passare degli anni. L’obiettivo è la ricerca di un invecchiamento ottimale delle persone”.

Lecce, 6 novembre 2018

Ufficio stampa Cisl Lecce

252 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login