Gianni Stefàno: “L’Amministrazione Comunale non ha annullato le agevolazioni previste”

"Da Marrella e Fracasso notizie false e strumentali"

Gianni Stefàno: “L’Amministrazione Comunale non ha annullato le agevolazioni previste”

CASARANO – A beneficio dei contribuenti di Casarano, privati cittadini ed operatori economici, sono obbligato ad intervenire per fare chiarezza sulle informazioni fornite in tema di tributi comunali nel corso di una conferenza stampa convocata nei giorni scorsi dall’ex assessore Adamo Fracasso e dal Consigliere Comunale Giampiero Marrella, e divulgate dalla stampa nella giornata di ieri.

E’ essenziale chiarire che l’Amministrazione Comunale non è intervenuta su nessuna delle agevolazioni già previste dai regolamenti comunali.
Chi ha diritto o ha avuto diritto ad agevolazioni, continua a fruirne.
L’Amministrazione Comunale, invece, per il tramite della società incaricata, sta solo portando avanti la normale e dovuta attività di accertamento dei tributi evasi, sulla base della verifica delle superfici catastali. Al contrario di quanto comunicato dai sopra richiamati esponenti politici in conferenza stampa, le attività di verifiche delle superfici per gli operatori economici sono state svolte in totale collaborazione con gli stessi. Infatti, prima sono stati avvisati a mezzo pec, sito web e pagina Facebook delle verifiche che sarebbero state effettuate, poi sono stati affissi dei manifesti ed è stato organizzato un apposito incontro informativo presso l’Aula Consiliare in data 21 giugno 2018 trasmesso anche in diretta streaming. E, solo successivamente sono iniziate le verifiche presso le aziende, dove gli incaricati hanno effettuato i sopralluoghi e acquisito le informazioni in totale collaborazione.
Per gli anni 2014 – 2017, si stanno recuperando le somme previste nei ruoli ordinari per contribuenti che non hanno pagato. I ruoli ordinari ripartiscono tra tutti i contribuenti, secondo specifici parametri, il costo complessivo sostenuto dal Comune. Pertanto, è giusto, oltre che legittimo, fare in modo che tutti paghino il dovuto. Se così non fosse, le somme di chi non paga andrebbero a gravare sui contribuanti corretti che versano regolarmente.
Tra l’altro è bene precisare che il recupero coattivo per questi anni è stato regolarmente preceduto dagli avvisi bonari e dalle cartelle di pagamento.
Il recupero delle somme per gli anni fino al 2013, è una attività che sta portando avanti la Commissione Straordinaria di Liquidazione (“I Commissari” che stanno gestendo il dissesto), attività anche questa dovuta e per la quale immagino abbiano effettuato tutte le propedeutiche verifiche di legittimità.
Questo è quanto realmente sta interessando i contribuenti, pertanto le notizie diffuse da Fracasso e Marrella sono assolutamente false e strumentali perché non corrispondono ad atti posti in essere dall’Amministrazione Comunale. E’ difficile comprendere le fonti dalle quali hanno attinto le notizie diffuse e comunque se hanno dati diversi da quelli in possesso dell’Amministrazione è utile e li invitiamo a metterli a disposizione di tutti. Riguardo ai riferimenti alla “pace fiscale” o alla adesione al “condono delle liti fiscali pendenti”, la mia Amministrazione  è stata sempre attenta ad aderire a tutte le opportunità normative che vanno a vantaggio dei propri contribuenti.

A me sembra del tutto evidente che le notizie diffuse abbiano degli scopi politici che mirano solo a gettare fango sull’operato dell’Amministrazione Comunale, anche perché per un consigliere comunale che continua a dirsi di maggioranza non dovrebbe essere difficile approfondire e disporre degli atti amministrativi utili a rendere un reale servizio ai cittadini/contribuenti di Casarano, invece che disorientarli e confonderli.

 

Casarano, 28.01.2019

Il Sindaco Dott. Gianni Stefano

 

 1,543 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login