Contrada Pineta sempre più isolata. II grillino Massimo Leggio chiede interventi urgenti

Lo storico Ristorante La Pineta costretto a chiudere per l'isolamento della zona dovuto alla tangenziale

Contrada Pineta sempre più isolata. II grillino Massimo Leggio chiede interventi urgenti

Ho appreso, dagli organi di stampa, che l’attività di ristorazione della ditta Class Party, che gestisce il ristorante “La Pineta” lascerà la sua attuale location perché la nuova tangenziale, precisamente il 3° lotto, ha reso difficile il raggiungimento del ristorante.
Sono anni che insieme al Comitato Pineta provo a migliorare la situazione creata da un progetto vecchio un ventennio elaborato quando nella zona interessata non esistevano case.
I vari incontri con Provincia e Comune spesso lasciavano una speranza ai residenti, si parlava di creare una rampa per far passare pedoni, ciclisti e motociclisti; si parlava di migliorare le curve della complanare; si parlava dell’illuminazione pubblica, ovviamente dopo le parole non abbiamo MAI visto i fatti, come sempre la politica “sente” i cittadini ma NON li “ascolta”.
Attualmente si può fare ben poco, amareggiato dalla perdita di un’attività commerciale che dava lavoro, prestigio e indotto al paese,
chiedo,
In qualità di Portavoce del Movimento cinque stelle di Casarano
CHIEDE
che l’Amministrazione Comunale si attivi nel più breve tempo possibile a sistemare la viabilità della complanare con delle azioni concrete tipo:
– tracciamento delle linee bianche di mezzeria (come previsto dalla norma),
– installazione dell’illuminazione pubblica (come da promessa),
– creazione DI UN marciapiede lungo la complanare,
– riportare via Giusti a doppio senso di marcia anche nell’ultimo tratto prima di viale Ferrari (come da promessa).
Inoltre si chiede di scrivere con carattere d’urgenza alla Provincia per far garantire la giusta segnalazione luminosa nei pressi delle rotatorie su tutto il cantiere del 3° lotto ( come prevista dalla norma), consapevole della gestione, ancora provinciale dell’opera, si chiede di garantire la SICUREZZA per scongiurare incidenti stradali a causa della scarsa e a volte inesistente segnalazione luminosa facendo capire a chi di dovere che l’incolumità dei cittadini viene prima di ogni altra cosa.
Mi auguro solo che, dopo tanto parlare, si giunga finalmente ai fatti per migliorare la sicurezza dei cittadini continuando a sognare una tangenziale con una pista ciclabile inclusa…

Massimo Leggio
Consigliere comunale M5S 

1,753 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login