Circa 3,5 milioni per mettere contrada Botte al sicuro dal rischio di allagamento

Il sindaco Stefàno: "Si tratta di un'importante opera che darà soluzione alle problematiche da rischio idrogeologico di Contrada Botte. Dopo la realizzazione dell’opera potrà essere richiesta la deperimetrazione dei terreni che attualmente sono sottoposti a vincolo idrogeologico"

Circa 3,5 milioni per mettere contrada Botte al sicuro dal rischio di allagamento

Finanziato il progetto del Comune di Casarano per un importo di € 3.455.676,00 per il risanamento e messa in sicurezza del canale a Ovest di Casarano, denominato canale Margari. A dare l’annuncio, nella giornata di oggi è stato l’assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture Giovanni Giannini.

Si è concluso l’iter istruttorio per il finanziamento di 21 interventi riguardanti la realizzazione di opere contro il dissesto idrogeologico, per 100 milioni di euro, a valere sulle risorse FSC 2014/2020. Tra questi interventi è stato finanziato il progetto presentato dal Comune di Casarano, unico in Provincia di Lecce.

Come ricordiamo, lo scopo del progetto è quello di eseguire tutti gli interventi necessari all’eliminazione del rischio idrogeologico, che grava sul comprensorio Ovest del Comune di Casarano. Per il raggiungimento di tale obiettivo è stata prevista la realizzazione di un canale, di idonea sezione, che intercetti le portate provenienti dal canale Ovest, denominato Margari, e convogli le portate affluenti verso una vasca opportunamente realizzata ed ubicata al di fuori del comprensorio comunale. Il canale selciato esistente (denominato Canale Margari) verrà innestato nel nuovo corso attraverso un’idonea opera di raccordo. L’intercettazione avverrà in corrispondenza di Via Verga, angolo via Pirandello.

Il canale prosegue poi verso ovest, lungo il lato destro di via Verga, sino all’intersezione di via E. Romano. All’altezza della strada vicinale di collegamento con Via Specchia di Vaje, il canale curva a destra, attraversando Via Petrose e prosegue al margine sino allo sfocio all’interno della vasca.

Soddisfatto il Sindaco Dr. Gianni Stefano:

“Come avevo avuto modo di commentare nei primi giorni di agosto 2017, subito dopo l’insediamento di questa Amministrazione, per il mio secondo mandato amministrativo, quando il nostro progetto fu ammesso tra quelli finanziabili, questa importante opera darà soluzione alle problematiche da rischio idrogeologico che interessano il lato ovest della Città (C.da Botte). Oggi l’opera è stata finanziata, è un’opera considerevole di quasi 3,5 milioni di euro e miriamo al più presto di completare l’iter per iniziare i lavori. Un  aspetto da evidenziare è che dopo la realizzazione dell’opera potrà essere richiesta la deperimetrazione dei terreni che attualmente sono sottoposti a vincolo idrogeologico. Ciò determinerà la eliminazione di ogni vincolo che attualmente ricade sugli stessi, con evidenti vantaggi per i cittadini e per la nostra Città”.

Casarano, 13.03.2019
Comune  di Casarano
Comunicazione Istituzionale    

237 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login