Sabato 23 marzo, ore 19.15, presentazione del libro “La ferita che cura”

Il libro sarà presentato dal'autrice Antonia Chiara Scardicchio

Sabato 23 marzo, ore 19.15, presentazione del libro “La ferita che cura”

Interessante appuntamento, non solo culturale, sabato 23 marzo alle 19,30, a Casarano, nella Parrocchia “Cuore Immacolato di Maria”, per la presentazione, a cura dei Giovani e Giovanissimi di Azione Cattolica, del libro “La ferita che cura – dolore e sua possibile collaterale bellezza” di Antonia Chiara Scardicchio (Casa Editrice AnimaMundi di Otranto). La serata vedrà l’autrice collaborare con alcuni giovani della comunità in un “HOPE STORYTELLING THEATRE”, un piccolo teatro di narrazione. Già dal pomeriggio la professoressa Scardicchio animerà un laboratorio sulle relazioni con il settore GIOVANI DI AZIONE CATTOLICA della parrocchia. Impegnata nel campo della formazione e dell’educazione, l’autrice mette sotto la lente d’ingrandimento il modo di accostarsi all’esperienza del dolore, spaziando  dalla pedagogia al mondo della psicologia analitica e della  religione. Nata a Bari nel 1974, Antonia Chiara Scardicchio è docente di pedagogia sperimentale presso l’Università degli Studi di Foggia e dal 1997 si occupa di progettazione e formazione nei contesti dell’educazione e della cura. Giovane e brillante ha già all’attivo numerose pubblicazioni, sia in Italia che all’estero, tra cui “Il sapere claudicante. Appunti per un’estetica della ricerca e della formazione” (Bruno Mondadori, 2012) che nel marzo 2014  ha ricevuto il “Premio Italiano di Pedagogia” istituito dalla Società Italiana di Pedagogia. È autrice altresì di: Logica e Fantastica. “Altre” parole nella formazione (Ets, 2012);  Adulti in gioco. Progettazioni formative tra caos, narrazione e movimento (Stilo, 2011); Madri… Voglio vederti danzare; e Un “breviario di felicità”.

Giova infine ricordare che la professoressa Scardicchio ha fondato nel gennaio 2015, assieme alle “Edizioni Lameridiana,” la prima “Hope School Italiana” e dal 2016 è ricercatrice associata al CNR di Roma.

Don Roberto Tarantino

 Ufficio Stampa Diocesi Nardò-Gallipoli

372 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login