Il presidio Libera di Casarano condanna le minacce ai commissari e al candidato sindaco di Parabita

"Nessuno può dire 'non mi interessa'. Perciò di legalità, lo si voglia o no, bisogna parlarne perché la conoscenza è l’unica arma che la società civile detiene per fronteggiare mentalità e comportamenti mafiosi."

Il presidio Libera di Casarano condanna le minacce ai commissari e al candidato sindaco di Parabita

CASARANO – Il Presidio di Libera Casarano esprime vicinanza e solidarietà ai Commissari del Comune di Parabita e all’ing. Marco Cataldo fatti oggetto in questi giorni di gravissime intimidazioni in cui è stato usato il classico linguaggio con modalità mafiose. Quanto accaduto è solo uno squallido tentativo da
parte di chi crede che possa incidere, incutendo paura, sui singoli ruoli, amministrativi e politici,
delle persone colpite.
Parabita è, da sempre, una cittadina con un tessuto sociale onesto e forte ben radicato nei
fondamentali principi del generale rispetto delle regole e della solidarietà per cui certamente non
si farà intimidire da quei pochi che della tracotanza, della violenza e dell’illegalità hanno fatto il
proprio stile di vita.
E’ giunto ormai il momento, anche per Parabita, di porre un argine invalicabile al dilagare di
comportamenti criminali violenti ed indiscriminati, dicendo a gran voce BASTA, senza bisbigliare!
Il contrasto alle illegalità riguarda tutti. Nessuno può dire “non mi interessa”. Perciò di legalità, lo
si voglia o no, bisogna parlarne perché la conoscenza è l’unica arma che la società civile detiene
per fronteggiare mentalità e comportamenti mafiosi.
Il compito dei cittadini onesti è quello di affrontare questi temi, anche a costo di infastidire coloro
che li ritengono scomodi o che non vogliono sentirne parlare o, peggio ancora, che non vogliono
che se ne parli.
Per quanto fin qui detto invitiamo cittadinanza ed istituzioni di Parabita ad aprire le porte
all’ascolto e a partecipare attivamente a tutte le varie iniziative che verranno organizzate nel
nome del rispetto delle regole democratiche, della solidarietà e della legalità.
E’ il NOI che vince, in tanti possiamo fare quello che da soli è impossibile fare!

Casarano, 19 aprile 2019
Avv. Libera Francioso
Animatrice Presidio Libera di Casarano
Avv. Francesco Capezza
Referente Presidio Libera di Casarano

 955 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login