Giornata Mondiale della Croce Rossa: il resoconto

Consegnati attestati di benemerenza ed encomi

Giornata Mondiale della Croce Rossa: il resoconto

CASARANO – Si è svolta nella mattinata  di sabato 4 maggio, a Casarano, presso l’auditorium comunale “Gino Pisanò” la cerimonia di celebrazione della Giornata Mondiale  della Croce Rossa, dal titolo “In campo tutti i giorni”, a cura del Comitato locale  CRI di Casarano.

Alla solenne cerimonia sono intervenute le autorità civili e militari con una rappresentanza della Scuola di Cavalleria, dell’Aereonuatica Militare, della Guardia Costiera della Marina Militare, dei Carabinieri, della Polizia di Stato e delle Associazioni d’Arma, dei Carabinieri di Casarano e dei Bersaglieri di Matino.

Nel corso della cerimonia il presidente del Comitato locale, dott. Giacinto Pettinati, ha ripercorso, anche tramite la proiezione di diapositive, tutta la storia della Croce Rossa, partendo dalla emozionante storia del suo fondatore Henry Dunant ed ha illustrato attraverso le vicende italiane delle guerre d’indipendenza, delle guerre mondiali e degli eventi catastrofici del territorio nazionale, l’opera meritoria ed umanitaria dei volontari della Croce Rossa Italiana. Questa Associazione di volontari, la più grande del mondo, nata in Italia durante la battaglia di Solferino nel 1859 ad opera di uno svizzero, Henry Dunant, e sviluppatasi sempre più nel tempo, al servizio dell’umanità sofferente e della pace ha fra i suoi motti “Inter arma Caritas”, “fra le armi dell’odio e della violenza ci sia la generosa carità dell’uomo buono”. Il Presidente Pettinati si è poi brevemente soffermato sull’operato del Comitato CRI di Casarano, da lui fondato nel 1991, che si svolge sul territorio, nelle scuole, nelle manifestazioni sportive, nel campo sociale e sanitario della città ed ha distribuito attestati di benemerenza alla Banca Popolare Pugliese, al Liceo Scientifico “Vanini”, al Liceo “Montalcini” di Casarano, all’Istituto Nautico di Gallipoli per la condivisione dei valori e dei principi a cui si ispira la Croce Rossa.

A questi si è aggiunta la consegna di un encomio a tre volontari del soccorso del Comitato CRI di Casarano,che nel corso del loro servizio d’emergenza-urgenza del 118, hanno salvato la vita ad un uomo colpito da arresto cardiaco e da loro rianimato. Infine il Comune di Casarano, nella persona del vice sindaco Ottavio De Nuzzo, che ha portato il saluto della cittadinanza alla cerimonia, ha poi consegnato una targa di riconoscimento al Comitato CRI di Casarano e al Presidente dott. Giacinto Pettinati per il trentennale impegno socio-sanitario,  della Croce Rossa nel territorio cittadino.

L’evento è stato impreziosito dalle musiche dell’orchestra d’archi e dal coro dell’Istituto “Giannelli” di Parabita e dal Liceo Musicale di Casarano, apprezzato ed applaudito a scena aperta da tutto il pubblico.

C.R.I. Casarano

414 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login