Mario Riso: “Si individui subito un locale in cui posizionare la lavatrice per sanificare gli stracci per pulire i reaparti dell’ospedale, onde evitare infezioni ospedaliere e spreco di denaro”

"A partire da Campi Salentina sino ad arrivare a Gagliano del Capo,  i magazzini di Sanitaservice sono tutti all’interno dei Presidi Ospedalieri o dei distretti. A Casarano no. Come mai?"

Mario Riso: “Si individui subito un locale in cui posizionare la lavatrice per sanificare gli stracci per pulire i reaparti dell’ospedale, onde evitare infezioni ospedaliere e spreco di denaro”

Al Dott. Rodolfo ROLLO
Commissario Straordinario
Socio Unico
Sanitaservice s.r.l. Unipersonale
ASL LE

Al Dott.  Antonio PASTORE
Direttore Amministartivo
ASL LE

Al Dott. Gabriele ONORATO
Amministratore Unico
Sanitaservice s.r.l. Unipersonale
ASL LE

 

Lecce 23 maggio 2019

Oggetto: 2° Richiesta, individuazione locale da posizionare la lavatrice per pulire e sanificare gli stracci da lavare nei reparti dell’Ospedale di CASARANO (onde evitare infezioni ospedaliere e spreco di denaro pubblico) nonché da adibire a magazzino.

Evitare infezioni ospedaliere e spreco di denaro pubblico si può?!?!?!

La scrivente O.S., con la presente, chiede ancora una volta  all’Amministratore Unico di Sanitaservice società in house s.r.l. Unipersonale della ASL di Lecce, di attivarsi con ogni urgenza presso la Direzione Generale e la Direzione Medica del Presidio Ospedaliero di Casarano, affinché i lavoratori dipendenti della stessa, possano fruire di un locale idoneo  come Magazzino per depositare il materiale di consumo  e installare la lavatrice per lavare e sanificare gli stracci (moci) all’interno del Presidio Ospedaliero così come avviene in tutti gli Ospedali della ASL di Lecce.

Da due anni i lavoratori per potersi approvvigionare quotidianamente il materiale occorrente per le pulizie del Presidio Ospedaliero e del D.S.S., devono recarsi all’esterno del Presidio Ospedaliero per raggiungere un furgoncino, preso in affitto e adibito a magazzino nel parcheggio dello stesso P.O. (spreco di denaro pubblico) e questo avviene anche con le intemperie dell’Inverno ( freddo, acqua, vento, neve) da considerare che non tutti i lavoratori sono dotati della divisa completa adatta per recarsi all’esterno.

Nel magazzino oltre all’approvvigionamento del materiale per le pulizie di consumo giornaliero, i lavoratori dovrebbero effettuare anche il lavaggio degli stracci, che certamente non può avvenire nel furgoncino, incombenza questa, che per assolverla, un lavoratore preposto, quotidianamente si doveva recare nei locali della ex RSA di Supersano, distante circa 18 KM per andare e tornare, con perdita di tempo del lavoratore e consumo di benzina. (altro spreco di denaro pubblico).

Allo stato attuale,  causa  rottura della lavatrice i lavoratori devono lavare gli stracci ( moci) a mano certamente  non ottenendo  lo stesso risultato che si ottiene con la  macchina dal punto di vista della pulizia e la sanificazione degli stessi. Quindi si corre il rischio di trascinare lo sporco da una stanza di degenza all’altra, andando incontro a vere e proprie pericolose  infezioni ospedaliere.  Oppure bisogna spostarsi in altro Ospedale per effettuare il lavaggio e la sanificazione dei (moci), con notevole spreco di denaro pubblico e di tempo per i lavoratori dipendenti di Sanitaservice. 

L’acquisto della nuova lavatrice comporta l’allaccio alla corrente elettrica (trifase) della quale la ex RSA di Supersano ne è sprovvista, ecco la ragione per la quale tra gli altri importanti requisiti è determinante l’individuazione di un locale nel piano terra dell’Ospedale di Casarano, dove vi è presente tale energia elettrica.

La soluzione prospettata dalla Direzione Generale della ASL di Lecce vale a dire l’acquisto di due moduli prefabbricati (con un costo  di  euro 50000) (altro spreco di denaro pubblico) da posizionare all’esterno dell’area edificata del Presidio Ospedaliero anche se all’interno della recinzione, non risolvono  il problema da noi evidenziato. E ci vorranno tempi biblici.

I lavoratori per poter approvvigionare  quotidianamente il materiale occorrente per le pulizie del Presidio Ospedaliero e del D.S.S., devono recarsi comunque all’esterno del Presidio Ospedaliero per raggiungere il locale prefabbricato , con le intemperie dell’Inverno ( freddo, acqua, vento, neve). Nello stesso locale i lavoratori dovrebbero effettuare anche il lavaggio degli stracci, quindi bisognerebbe portare fogna, acqua e energia elettrica (trifase)  per poter montare le lavatrici (altro spreco di denaro pubblico).

Ci sfugge il motivo per il quale solo il P.O. di Casarano deve avere il magazzino di Sanitaservice fuori dal complesso edificato.

Quindi, a partire da Campi Salentina sino ad arrivare a Gagliano del Capo,   i magazzini di Sanitaservice sono tutti  all’interno dei Presidi Ospedalieri o dei DD.SS.SS..

Si invitano le SS. L.L.. a voler  per il tramite delle Vostre strutture tecniche  centrali e  periferiche, a voler verificare “de visu” e non fermarsi soltanto alle dichiarazioni del Direttore medico del Presidio Ospedaliero di Casarano,  in modo scrupoloso e attento la possibilità di trovare un locale idoneo a magazzino per Sanitaservice  nell’area interna edificata del Presidio Ospedaliero di Casarano, (e ve ne sono chiedetelo al geometra del Presidio) così come avviene in tutti gli altri Presidi Ospedalieri e DD.SS.SS. della ASL di Lecce

A tutela soprattutto della salute dei pazienti ricoverati e dei lavoratori di Sanitaservice del P.O. e del D.S.S. di Casarano, nonché della stessa società, evitando altresì ulteriori sprechi di denaro pubblico, si chiede con ogni urgenza, di voler mettere a disposizione della società Sanitaservice, idoneo locale all’interno del Presidio Ospedaliero di Casarano da adibire a magazzino, così come prevede la norma contrattuale vigente tra la ASL di Lecce e la stessa Sanitaservice, il Disciplinare di Servizio e il Business Plan.

In attesa di positivo riscontro si coglie l’occasione per inviare distinti saluti

Responsabile Dipartimento Contrattazione

Mario RISO

 1,320 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login