Va alla IV E del Polo 2 il premio abbinato al progetto educativo Ora di Futuro

Gli alunni dell'istituto diretto da Luisa Cascione hanno ricevuto una LIM

Va alla IV E del Polo 2 il premio abbinato al progetto educativo Ora di Futuro

CASARANO – Il 30 maggio 2019  nell’atrio della scuola primaria di via Messina del Polo 2 di Casarano,  si è tenuta la Cerimonia di Premiazione della classe a tempo pieno 4^ E, vincitrice del concorso abbinato al Progetto educativo Ora di Futuro, promosso dal Gruppo Generali Italia con il patrocinio della regione Lombardia e il coinvolgimento delle ONLUS “L’Albero della Vita”, “Mission Bambini” e “Centro per la Salute del Bambino”.

La Dirigente dell’istituto  Dott.ssa Luisa Cascione, soddisfatta per il prestigioso riconoscimento di “Scuola Responsabile per un Futuro Migliore”, ha presentato gli  agenti Dott.ssa Manuela Trianni, Dott. Vincenzo Presicce e il referente Onlus Dott. Matteo Massari che hanno illustrato le linee progettuali di questa interessante proposta formativa, ai genitori presenti e alla scolaresca che ha fatto da cornice in questo bel momento di festa.

Ampio spazio è stato dedicato alla descrizione dell’opera con cui la classe ha partecipato alla fase finale del progetto: un quadro che rappresenta simbolicamente la percezione che i bambini hanno del loro futuro. I ragazzi hanno immaginato  di sollevarsi su una mongolfiera sorretta dalle farfalle colorate nelle quali si sono identificati e da quella prospettiva hanno ammirato la Terra dai colori brillanti e lussureggianti che, finalmente serena, manda un bacio a una rinnovata realtà.  Nel loro futuro, non possono non immaginare l’albero d’ulivo, simbolo e radice del Salento, che sempre più verde e rigoglioso sarà propulsore di attività umane in sintonia con la tradizione e con il rinnovamento.  Le mani, simbolo del  lavoro e della volontà,  accompagnano dei bambini che varcano il traguardo di questo percorso possibile. I campi coltivati sono a  ridotto impatto ambientale, le acque sono meno inquinate, le città diventano sempre più sostenibili con giardini pensili, i mezzi di trasporto sono ecologici e a basso consumo energetico utilizzando fonti di energia rinnovabile.

In seguito gli alunni, animati da un prorompente entusiasmo, hanno partecipato in modo cooperativo alle fasi del laboratorio conclusivo sulla piattaforma, riservato solo alle prime 60 classi su ben 2610 scuole che vi hanno aderito in tutta Italia.

L’impegno, il lavoro di squadra e la motivazione sono stati premiati  con una LIM che è stata proprio consegnata in questa occasione e che rappresenterà un valido supporto per  coniugare la didattica con le potenzialità del linguaggio multimediale nell’ordinaria progettazione educativa.

Alla fine sono stati consegnati, a ciascun bambino, i “Passaporti per il Futuro” che oltre a contenere i loro dati e la loro foto, da oggi custodiranno anche un sogno che si è fatto realtà perché …INSIEME SI PUO’.

I.C. Polo 2

720 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login