Direzione Italia e Lista Stefàno: Fracasso e Marrella chiariscano se fanno parte della maggioranza o dell’opposizione

"Il dialogo politico corretto e costruttivo, si fonda sulla trasparenza e sull’onestà politica"

Direzione Italia e Lista Stefàno: Fracasso e Marrella chiariscano se fanno parte della maggioranza o dell’opposizione

L’ex assessore Fracasso e il consigliere Marrella, a quanto pare, sono ossessionati dalle elezioni regionali.
Prima di parlare di elezioni regionali, e prima di volgere lo sguardo verso ogni altra prospettiva politica, i due dovrebbero ancora chiarire a se stessi, alle altre forze politiche e alla città stessa a nome di quale movimento politico parlano. Sono Centro Democratico Cristiano? Sono Puglia Popolare? Visto che non sono alla ricerca di poltrone e di interventi di modifica, riconoscono il loro legittimo rappresentante nominato in giunta dal Sindaco in quota CDC?
Ricordiamo a noi stessi e ai firmatari del comunicato pubblicato dalla Gazzetta del Mezzogiorno (23-06-2019) che ad oggi, nel gruppo consiliare del Centro Democratico Cristiano non compare il nome del Consigliere Marrella, il quale risulta collocato nel gruppo Direzione Italia, vista l’invalidità di una nota protocollata nello scorso mese di Ottobre e mai definitivamente chiarita.
E ancora, prima di parlare di elezioni regionali 2020, vorremmo comprendere dai diretti interessati che tipo di posizione assumono oggi nella compagine governativa locale. Sono essi in maggioranza? Oppure sono opposizione che pur rimanendo seduti tra i banchi di maggioranza assumono solo comportamenti equivoci e torbidi all’insegna delle divisioni?
A proposito di Regione, i due chiariscano se sostengono e sosterranno la ricandidatura di Emiliano e la maggioranza di centrosinistra.
Se così fosse, come ormai noto viste le dichiarazioni recentemente espresse, le nostre posizioni sono contrastanti ed inconciliabili.
La nostra collocazione politica e di governo è di centrodestra ed in netto contrasto con le politiche di centrosinistra che hanno danneggiato la nostra città, prima tra tutte, il declassamento dell’Ospedale Ferrari che la maggioranza di Emiliano ha saccheggiato ed umiliato.
In ultimo, si chiedano perché da quel 4 Giugno, non si è arrivati ad ulteriori sviluppi. Sarà forse che ci sono forze di maggioranza che non comprendendo comportamenti contraddittori non intendono sedersi a tavoli ipocriti di chi mal celandosi agisce sottacqua contro gli interessi stessi della maggioranza?
Il dialogo politico corretto e costruttivo, si fonda sulla trasparenza e sull’onestà politica, e solo da queste componenti essenziali possiamo partire per condividere l’esperienza di governo in una coalizione fatta da più movimenti e visioni, ma forte e compatta.

Direzione Italia-Casarano 
Lista Gianni Stefàno

583 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login