Turismo e trasporti estivi, seconda puntata

Il Comune di Casarano è stato escluso dalla graduatoria e dai finanziamenti, con la seguente motivazione: "istanza presentata oltre il termine di scadenza indicato".

Turismo e trasporti estivi, seconda puntata

… e siamo alle solite!

È passata solo una settimana da quando il Sindaco Gianni Stefano ha espresso il proprio rammarico per l’esclusione della nostra città dagli itinerari turistici da parte di FSE e Salento in bus.

Una esclusione ingiustificabile, aveva lamentato, a maggior ragione perché la nostra città, si fregia dell’appartenenza al circuito regionale dei Comuni “a prevalente economia turistica”.

Fonti interne alla Amministrazione Provinciale avevano confermato, in quella circostanza, che l’amministrazione di Casarano, in realtà, aveva tardivamente richiesto di poter essere inserita negli itinerari turistici, che intanto erano già stati programmati.

Dobbiamo purtroppo rilevare l’ennesima “occasione persa” per il Comune di Casarano che, il 27.06 scorso è stato nuovamente escluso.

La Regione Puglia ha infatti pubblicato l’elenco dei Comuni ammessi a finanziamento per  gli interventi a sostegno e qualificazione del servizio di informazione degli info-point turistici. Cioè, a dire, l’ABC per erogare servizi turistici sul territorio.
Il Comune di Casarano è stato escluso dalla graduatoria e dai finanziamenti, con la seguente motivazione: “istanza presentata oltre il termine di scadenza indicato”.
Anche in questo caso, come la settimana scorsa per le linee di trasporto,  la mancanza di tempestività ed attenzione da parte del Comune ha prodotto solo inefficienze e, piuttosto che essere volano di crescita, ha ancora una volta limitato le potenzialità di sviluppo della città, fin ora affidate esclusivamente all’iniziativa privata (della quale evidentemente l’amministrazione non ha merito).

Due tappe importanti perse dall’amministrazione cittadina, che sarebbero state invece fondamentali per cercare di ritagliare per la città  uno spazio economico alternativo rispetto alle vocazioni tradizionali.
L’azione confusa di questa Amministrazione Comunale, alla quale più volte abbiamo imputato mancanza di programmazione,  segna ancora una volta il distacco tra  tessuto economico e sociale, e vita di palazzo, ultimamente impegnata soprattutto per dirimere le beghe (e redistribuire le poltrone)  tra vecchio e nuovo assessore al turismo. Intanto le domande di finanziamento scadevano.

Segreteria PD – Casarano

1,211 Visite totali, 6 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login