Atletica: Saracenatletica giovanile grande protagonista

Il Progetto avviato da cinque anni, inizia a “raccogliere” le prime grandi soddisfazioni. Diego Bonatesta migliore prestazione italiana dell’anno

Atletica: Saracenatletica giovanile grande protagonista

Un mese di luglio di grande intensità agonistica per la Saracenatletica, segnato da fantastici successi ottenuti dal Settore Giovanile “Luca Cavallo” (a lui intitolato per essere stato da stimolo per la nascita  di questo progetto), con risultati di indiscusso valore ottenuti dai suoi Giovanissimi.

Il risultato di maggior prestigio è appannaggio di Diego Bonatesta, classe 2004 di Taviano, che durante lo svolgimento nel Meeting di Atletica Leggera a Molfetta si impone nel salto triplo con la misura di 13.77 vincendo e segnando la migliore prestazione italiana dell’anno nella sua categoria.

Diego, tesserato per la Saracenatletica è allenato dal Prof. Raimondo Orsini, che conferma la sua grande tradizione nel far crescere talenti come Daniele Greco (quarto alle Olimpiadi di Londra e Campione Europeo 2013 a Goteborg) e continuata con Francesca Lanciano, Leonardo Bruno, Sofia Romano, tutti atleti che a loro volta hanno vestito la maglia azzurra nelle categorie giovanili e che ancora oggi danno lustro all’atletica salentina; a questi si aggiungano Elena Sanapo, Fabrizio Gabellone e Stefano Perchia che hanno ottenuto buone performance a livello nazionale.

Sulle tracce di questi campioni, Bonatesta sta dimostrando di avere tutti i requisiti fisici e mentali per iscriversi al club dei “Grasshoppers” Salentini.

Altri risultati importanti sono stati conseguiti a Lecce, sempre durante le giornate del 13 e 14 luglio, in occasione dei Campionati Provinciali Individuali delle categorie Ragazzi/e, Cadetti/e in pista, i Giovanissimi della Saracenatletica hanno fatto incetta di medaglie, portando a casa 6 Medaglie d’oro, 3 Medaglie d’argento e 4 Medaglie di bronzo.

Una stagione esaltante per la Saracenatletica dove vede i suoi Giovanissimi “scalare” i vertici delle classifiche regionali con risultati di buon livello tecnico e che si posizionano ai primi posti delle varie specialità.

I risultati più in esaltanti sono quelli di Letizia Gabriele (Parabita), categoria Ragazze, Polivalente in evidenza su diverse performance, 4.51 nel salto in lungo, 3,21” nei 1000 metri, 9”80 nei 60H, tempi di assoluto valore nella sua categoria.  Lo scorso sabato si è aggiudicato il titolo di campionessa regionale di Prove Multiple, a Bari, demolendo due record provinciali, dei quali uno reggeva da 7 anni e l’altro da 4.

Lorenzo Sireno (Parabita), categoria Ragazzi, con il lancio del peso ha ottenuto la migliore prestazione regionale con 12.02.

Altri prove eccezionali vengono da Ayomide Negro (Parabita), categoria Ragazze, anche per lei nel lancio del peso migliore prestazione regionale con 9.66 e non è da meno nei 60 piani che fissa il cronometro a 9”01 posizionandosi in alto nelle graduatoria regionali.

Nota di merito per Maurizio Farina (Casarano), che a Matera, lo scorso 20 lulgio, ha confermato una grande prestazione sugli 800 metri con un tempo di 1’59”99, un risultato interessante che lo pone in alto nelle graduatorie nazionali, abbattendo così anche quel muro psicologico dei 2 minuti.

Quindi, appuntamenti che hanno stimolato grandi emozioni all’interno della Saracenatletica e tra i tecnici del settore Giovanile, Rosario Scorrano (Casarano), Luca Vitali (Parabita), Massimo Cavallo (Casarano) e Marcello Esposito (Matino).

 

891 Visite totali, 9 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login