Interruzione lavori quarta torre ospedale, il Comitato Pro-Ferrari scrive al presidente Michele Emiliano e al direttore della Asl Rodolfo Rollo

Noi per l’Ospedale F. Ferrari di Casarano non abbiamo mai abbassato la guardia, quindi, chiediamo che non si spengano i riflettori su di esso.

Se qualcuno pensa di averci narcotizzati si sbaglia di grosso, abbiamo avuto tanta pazienza, abbiamo dato tutto il tempo necessario per il disbrigo dei documenti che si ritenevano indispensabili per poter andare avanti con i lavori dopo lo stop imprevisto durante lo scavo per la costruzione della IV torre dell’Ospedale F. Ferrari di Casarano, ma  ora basta!

Chiediamo con forza che si riattivino con tutta urgenza i lavori e si proceda al recupero del tempo perso e che si realizzi quanto già finanziato, progettato e cantierizzato.

Crediamo che il Presidente Emiliano che ha posato con entusiasmo la prima pietra nell’estate del  2018 per la realizzazione della IV Torre voglia dire basta a tanto tempo perso, con notevole denaro pubblico speso per  questo inizio lavori e ormai fermi da tantissimo tempo.

Al Direttore generale dr. Rodolfo Rollo, chiediamo che si attivi per il tramite delle Sue strutture tecniche, affinché  possano riprendere da subito i lavori e che si  recuperasse il tempo perso.

Un atroce dubbio sfiora la nostra mente:  “che qualcuno voglia realizzare in Puglia un’altra  opera  incompiuta, se dovesse prendere piede questa malaugurata ipotesi è bene che si sappia che non solo dovrebbe dare risposte ad un bacino d’utenza di oltre 200.000 cittadini, ma probabilmente anche agli organi competenti”.

Fiduciosi come sempre nell’operato delle Istituzioni, Regione Puglia e ASL di Lecce, si coglie  l’occasione per inviare distinti saluti.

Comitato Civico Pro-Ospedale Ferrari Casarano ASL LE
Mario Riso

234 Visite totali, 12 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login