Ager replica al sindaco Stefàno: “Non esiste alcuna emergenza ambientale”

"Per lo smaltimento dei rifiuti dell’ecocentro di Casarano, ad Ager così come alla Regione Puglia non è addebitabile alcuna responsabilità"

Ager replica al sindaco Stefàno: “Non esiste alcuna emergenza ambientale”

BARI – “Innanzitutto è il caso di tranquillizzare la cittadinanza: non esiste, né si intravede all’orizzonte alcuna emergenza ambientale, a Casarano come nel resto del territorio regionale, ma solo criticità che sono state comunque superate con la collaborazione dei Comuni. La circolare e le comunicazioni a cui fa riferimento il sindaco di Casarano, rispetto alle difficoltà di conferimento in discarica, si riferiscono esclusivamente al flusso del sovvaglio prodotto dal trattamento dei rifiuti organici da raccolta differenziata prodotta dagli impianti di compostaggio pugliesi e non già alle tipologie di rifiuto citate dal post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune”.

Sono le parole del direttore generale di Ager, Gianfranco Grandaliano.

“Mi vedo quindi costretto a confermare che per lo smaltimento dei rifiuti dell’ecocentro di Casarano, ad Ager così come alla Regione Puglia non è addebitabile alcuna responsabilità, in quanto il compito di individuare l’impianto di destinazione finale e i relativi oneri sono di competenza del soggetto gestore cui è stata affidata la raccolta. In tal senso, abbiamo da tempo inviato una nota con la quale si delegano i Comuni, sino al 30 giugno 2020, ad individuare tramite procedure di evidenza pubblica la piattaforma di riferimento per il trattamento della frazione secca dei rifiuti raccolti, il cui smaltimento spetta esclusivamente al soggetto gestore vincitore della gara”.

Infine, Grandaliano fa presente che “non si tratta di scaricare il barile, ma di applicare la legge, che è molto chiara sulla competenza normativa dei Comuni in materia di gestione dei rifiuti. Eppure si continua a fare confusione, in maniera più o meno strumentale, anche sul ruolo dell’Ager che, è bene ricordarlo, non è un ente strumentale della Regione Puglia, bensì l’ente obbligatorio di governo d’ambito, ovvero un ente partecipato dai Comuni, quindi anche dal Comune di Casarano, dove peraltro il Sindaco è membro del Comitato dei Delegati”.

Ufficio Stampa AGER

 584 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login