Firmato il Patto del la Sicurezza

Il sindaco Stefàno: "Il protocollo e l'attuazione dei contenuti dello stesso saranno un strumento fondamentale per monitorare e garantire la sicurezza del territorio"

Firmato il Patto del la Sicurezza

E’ stato firmato questo pomeriggio in Prefettura il Patto per la Sicurezza Urbana di Casarano. La firma sul protocollo è stata apposta da Sua eccellenza il Prefetto di Lecce, dall’Assessore Leo per la Regione Puglia,  dal Sindaco di Casarano, dal Presidente della Provincia, dal delegato del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecce, dalla Camera di Commercio e dal Presidente di Confindustria Lecce.

Con il protocollo si crea sistema. E’ il punto di partenza di un sistema per rafforzare le misure di sicurezza, migliorare le capacità attrattive del territorio e migliorare la video sorveglianza.

Il finanziamento per il potenziamento del sistema di videosorveglianza presso la zona industriale è già stato ottenuto attraverso il consorzio ASI Lecce. La Regione Puglia ha già attivato la scuola di formazione per la polizia locale.

La sottoscrizione del protocollo mette a sistema un dialogo privilegiato con la Prefettura e si sviluppa su più fronti che vanno dall’attività del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla approvazione dei nuovi sistemi di video sorveglianza da implementare nelle aree ritenute a maggiore rischio, al rafforzamento del controllo amministrativo attraverso lo sportello SUAP del Comune e la interazione con l’Ufficio per le verifiche antimafia della Prefettura di Lecce.

Il Patto prevede la valorizzazione i beni confiscati alla mafia, il contrasto all’abusivismo commerciale e la valorizzazione del territorio attraverso finanziamenti regionali. Centrale in questo processo è  la scuola,  nodo fondamentale per l’affermazione della legalità e la presa di coscienza.

Un ruolo attivo avrà la Camera di Commercio nel supportare il Comune per la video sorveglianza delle attività commerciali, con l’obiettivo di creare un unicum di video sorveglianza secondo le direttive del Ministero dell’Interno.

Con questa firma si formalizza un lavoro complesso iniziato già da tempo, si crea una Cabina di regia per calendarizzare le iniziative e progetti di antimafia sociale.

Sarà attivato il collegamento della video sorveglianza con la Stazione dei Carabinieri.

Le Istituzioni sono tutte insieme per combattere una unica battaglia.

Il protocollo ha un ruolo importante per trasmettere sicurezza in un territorio che dà buoni segnali di ripresa in ripresa.

Esprime piena soddisfazione il Sindaco Dott. Gianni Stefano:

“Questo pomeriggio in Prefettura abbiamo sottoscritto il Patto per la Sicurezza della Città di Casarano. Il protocollo e l’attuazione dei contenuti dello stesso saranno un strumento fondamentale per monitorare e garantire la sicurezza del territorio. Apporterà dei miglioramenti nell’attività di monitoraggio e analisi di quei fenomeni che potrebbero interessare l’infiltrazione criminale nel tessuto economico della Città. Ma non solo, nel protocollo sono contenute anche iniziative per la valorizzazione del territorio, il recupero e riconversione dei beni confiscati alla mafia, iniziative e progetti di antimafia sociale. Si attiva un unico sistema sinergico in cui le istituzioni si mettono insieme per combattere una unica battaglia. Questo è un fatto importante, anche alla luce degli episodi degli ultimi giorni, per trasmettere segnali forti per la sicurezza in un territorio che evidenzia buoni segnali di ripresa economica.”

31 ottobre 2019

Comune di Casarano

186 Visite totali, 3 visite odierne

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login