Puglia condivisa: “Dal centrodestra solo demagogia. La verità è che il Ferrari, al di là delle etichette, è vivo e vegeto”

"Mentre gli altri gridavano, noi abbiamo lavorato perché il Sud Salento, non solo Casarano, continuasse ad avere nell'ospedale Ferrari un punto di riferimento"

Puglia condivisa: “Dal centrodestra solo demagogia. La verità è che il Ferrari, al di là delle etichette, è vivo e vegeto”

In attesa di darvi il colpo di grazia… che non tarderà ad arrivare…
Sarebbe opportuno affiancare ai demagoghi e poco attenti politici ed ultras del centrodestra Casaranese qualcuno che li consigli e li aiuti nel decifrare e comprendere come funzioni la Sanità nel suo complesso, come funzioni un presidio ospedaliero e sopratutto li aiuti a capire la differenza tra una semplice denominazione e l’effettiva operatività del nosocomio Casaranese.
Abbiamo assistito per anni ad una campagna denigratoria, di sciacallaggio sarebbe forse meglio dire, dove alle azioni di tutela e innovazione si sostituivano inutili ricorsi, a spese dei cittadini tra l’altro, promossi da studi di avvocati amici degli amici, solo per accreditarsi a fronte di uno scontento generale e di una paura, quella della chiusura totale dell’ospedale, presunta e mai tale.
Sciacalli appunto, agitatori di folle al sol scopo di generare paure e, di conseguenza, accaparrarsi consenso elettorale. Voti.
Nel frattempo c’era invece chi, ostinatamente, sotto traccia, in silenzio continuava a lavorare perché le paure non divenissero realtà. Perché il continuo percorso di ammodernamento non si fermasse. Continuava a lavorare perché il Sud Salento, attenzione non solo Casarano ma un comprensorio, continuasse ad avere nell’ospedale F. Ferrari un punto di riferimento.
Ed arriviamo ai giorni nostri: il Quotidiano di Lecce pubblica un report sui ricavi e sui costi dei vari nosocomi salentini e, non a sorpresa per chi come noi la materia la conosciamo, l’ospedale di Casarano risulta il più performante ed il secondo in classifica, dopo il Vito Fazzi, per ricavi. Cosa significa ciò? Che l’ospedale, oltre una stupida etichetta, è vivo e vegeto e gode di ottima salute ed il centrodestra invece di starnazzare, di criticare anche questo risultato usandolo tra l’altro in maniera improvvida, chieda scusa ai cittadini per quanto detto in questi anni.
Noi nel frattempo continuiamo a lavorare, consapevoli che il nostro lavoro, insieme a quello di medici e dirigenti, sta dando buoni frutti, che i risultati ci danno ragione e che Fitto & c. faranno una campagna elettorale, noi pensiamo ai fatti, sul nulla.


Puglia Condivisa

 558 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login