Trevisi (M5S): “Si convochi con urgenza un tavolo tecnico-politico per la creazione del polo ospedaliero Casarano-Gallipoli”

"L'organico del Ferrari andrebbe potenziato, mentre continua a ridursi all’osso"

Trevisi (M5S): “Si convochi con urgenza un tavolo tecnico-politico per la creazione del polo ospedaliero Casarano-Gallipoli”

Il consigliere del M5S Antonio Trevisi ha inviato una pec al direttore della Asl di Lecce Rollo, al direttore del dipartimento Salute regionale Montanaro, al presidente /assessore alla Sanità Emiliano, ai sindaci di Casarano Gianni Stefàno e Gallipoli Stefano Minerva e ai direttori medici di presidio del ‘Sacro Cuore di Gesù’ di Gallipoli e del ‘Francesco Ferrari’ di Casarano per chiedere la convocazione urgente di un tavolo tecnico politico per la valutazione della creazione di un polo ospedaliero unico di primo livello tra le due strutture di Casarano e Gallipoli.
“Un’idea che porto avanti da tempo – dichiara Trevisi – per offrire un servizio sanitario efficiente ai cittadini. Non è possibile che per la carenza di personale medico nelle unità operative di chirurgia generale siano stati bloccati i ricoveri nell’ospedale di Casarano. In questo modo anche per un banale intervento i casaranesi e i cittadini delle zone limitrofe saranno costretti ad andare al Vito Fazzi di Lecce. Una carenza di organico nelle Unità Operative di Chirurgia Generale, Ortopedia, Neurologia e Anestesia e Rianimazione già denunciata dalle organizzazioni sindacali nelle scorse settimane, per cui un primo blocco dei ricoveri era stato attivato già 15 giorni fa. A quella situazione si è messa una ‘toppa’ con l’invio di una unità, ma ora la malattia di un chirurgo ha costretto a riproporre il blocco dei ricoveri. Parliamo di un ospedale che, dati alla mano, è il secondo più efficiente della provincia, grazie alle qualità e all’abnegazione di chi ci lavora e alla sua posizione strategica e che inspiegabilmente il piano di riordino ha classificato come ospedale di base. Il suo organico andrebbe potenziato, mentre continua a ridursi all’osso. Noi non ci stiamo e per questo abbiamo chiesto la convocazione immediata del tavolo tecnico politico per la valutazione di un polo ospedaliero con un’unica direzione di primo livello che veda insieme gli ospedali di Gallipoli (classificato di primo livello) e Casarano. In questo modo – conclude Trevisi – avremo una struttura efficiente e in grado di garantire ai cittadini il loro diritto alla salute senza dover fare viaggi della speranza in giro per la Puglia”.

Ufficio Stampa Regione Puglia

 606 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login