Il Ferrari resiste: è il secondo ospedale della Provincia. Il centrodestra contesta le scelte di Emiliano

"Non possiamo non porre all’attenzione dei cittadini il totale fallimento della politica sanitaria di Emiliano e i suoi, giunta ormai all’epilogo"

Il Ferrari resiste: è il secondo ospedale della Provincia. Il centrodestra contesta le scelte di Emiliano

L’Ospedale Francesco Ferrari di Casarano è il secondo ospedale più efficiente della Provincia di Lecce, classificandosi secondo solo all’Ospedale Vito Fazzi e incassando il miglior conto economico e la minore perdita tra tutti i nosocomi del territorio provinciale.

Nei giorni scorsi l’ASL ha ufficializzato i numeri prodotti dalle diverse strutture ospedaliere: dall’analisi economico-finanziaria emerge che l’Ospedale Ferrari si conferma un ospedale virtuoso, e soprattutto “ancora” scelto dai cittadini grazie alla qualità delle sue prestazioni.

Questo grande risultato va attributo alla dirigenza sanitario-amministrativa, al personale medico, infermieristico ed ausiliario, nonostante le enormi difficoltà inequivocabilmente indotte da scelte sbagliate, in cui si trovano ad agire gli operatori sanitari.

A loro va il nostro sentito ringraziamento, per gli sforzi fatti sino ad oggi e per quelli che faranno in futuro per garantire le prestazioni e i servizi ai cittadini di tutto il comprensorio.

Solo grazie a tali sforzi, l’Ospedale Ferrari ha potuto tirare un sonoro schiaffo alla politica sanitaria regionale e all’Assessore alla sanità della Regione Puglia.

Anche se vessato ed oltraggiato dalla totale assenza di condivisione e di dialogo, e dalla volontà politica di smembrare una struttura di eccellenza, il Ferrari resiste.

I numeri pubblicati confermano che l’Ospedale Ferrari soddisfa le esigenze di una vasta fetta di territorio del Sud Salento, e che, malgrado il ridimensionamento e la disattivazione di reparti eccellenti e di vitale rilevanza per la salute dei cittadini, conserva l’onere e l’onore di essere il secondo ospedale della Provincia.

Alla luce di tutto ciò, il declassamento deciso e attuato da Emiliano e dalla sua giunta appare ancor più scellerato, privo di ogni fondamento e incondivisibile.

Una “stupida etichetta” quella di ospedale di base, che pone in essere una progressiva riduzione dei posti letto e di personale, principalmente medico, che più che a ridimensionare, è servita solo ad aggravare la situazione, e a mettere in ulteriore difficoltà i medici.

Dal 5 gennaio 2020, la Direzione dell’Unità Operativa di Chirurgia Generale di Casarano ha disposto il blocco dei ricoveri fino a nuova comunicazione, a causa della carenza di personale medico.

Le Organizzazioni Sindacali in seguito al blocco avevano denunciato l’accaduto alla Direzione della ASL di Lecce, chiedendo personale medico per i reparti di Chirurgia Generale, Ortopedia, Neurologia e Anestesia e Rianimazione.

Nonostante ciò la situazione è tornata a ripetersi e Chirurgia è chiusa ai ricoveri fino a data da destinarsi causando gravissimi disagi ai cittadini, agli ammalati e alle loro famiglie.

Chi paga le conseguenze di tutto ciò?

I cittadini, e gli ammalati che necessitano di terapie e cure e che si vedono costretti a compiere viaggi della speranza anche per sottoporsi ad operazioni chirurgiche di routine, come gli stessi sindacati hanno stigmatizzato.

Un’amministrazione regionale che si rispetti e che si preoccupi di fornire un’assistenza sanitaria efficiente, che prescinda dalle possibilità economiche di ognuno, costruisce un “welfare” vicino ai cittadini, per garantire l’esigenza di curarsi in loco, soprattutto perché i contribuenti pugliesi pagano la più amara e consistente tassa sanitaria regionale d’Italia.

Non possiamo non porre all’attenzione dei cittadini il totale fallimento della politica sanitaria di Emiliano e i suoi, giunta ormai all’epilogo.

L’Ospedale di Casarano si conferma, nei fatti, un ospedale di primo livello in barba a quanto stabilito nel piano di riordino ospedaliero, più volte bocciato dalla stessa maggioranza, completamente slegato da ragionamenti logico-sanitari, che continua ad essere smentito e smontato dalla realtà stessa.

 

Direzione Italia Casarano

Fratelli D’Italia Casarano

Centro Democratico Cristiano

Lista Gianni Stefàno Sindaco

 3,233 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login