“Scopriamo l’emozione più bella”: I calciatori del Casarano incontrano gli alunni del Polo 2, per la gioia dei circa 250 ragazzi presenti

Il progetto intende avvicinare quanto più è possibile le giovanissime generazioni al Casarano e al calcio in generale

“Scopriamo l’emozione più bella”: I calciatori del Casarano incontrano gli alunni del Polo 2, per la gioia dei circa 250 ragazzi presenti

Ha preso il via oggi la 2° edizione del progetto “Scopriamo l’emozione più bella” ideato dalla società Casarano calcio. Oggi una delegazione rossazzurra guidata dal direttore generale Giuseppe Pisanò, dai dirigenti Dario Primiceri e Giovanni Romano (ideatore del progetto) e composta dall’allenatore Dino Bitetto, dal capitano D’Aiello e dai calciatori Mincica, Dall’Oglio, Buffa, Al-Tumi, Lobjanidze, Girasole, Atteo e Guarnieri ha incontrato gli alunni delle classi 3, 4, 5 della scuola Primaria del Polo n.2 di via Messina. La palestra della scuola si è trasformata in una sorta di curva dello stadio e gli oltre 250 ragazzi, festanti, hanno accolto gli ospiti in un tripudio di colore rosso e azzurro. Dopo il saluto del direttore generale della società, che ha ringraziato per la calorosa accoglienza il Dirigente scolastico e le insegnanti che si sono adoperate per preparare le coreografie con tutti i ragazzi, è stata sottolineata la finalità del progetto che intende avvicinare quanto più è possibile le giovanissime generazioni al Casarano e al calcio in generale: “…bandendo ogni forma di violenza e, soprattutto, cominciare a vivere in maniera “sana” lo sport più affascinante del mondo”. I calciatori, poi, si sono sottoposti al “fuoco di fila” delle domande dei giovanissimi interlocutori, desiderosi di conoscere segreti e curiosità dei loro beniamini. La simpatica e a tratti commovente manifestazione si è conclusa con l’intonazione di un inno, cantato a pieni polmoni da tutti i ragazzi festanti.
Nelle prossime settimane si terranno altri incontri nei vari istituti scolastici della città.

Casarano Calcio
Ufficio Stampa

 509 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login