Dipendenti comunali “in esilio”. L’allarme lanciato dai consiglieri di minoranza

"Due risorse assegnate alla Chiesa di Casaranello, mentre gli uffici comunali sono alle prese con una cronica carenza di personale"

Dipendenti comunali “in esilio”. L’allarme lanciato dai consiglieri di minoranza

In data odierna, noi sottoscritti consiglieri comunali di minoranza abbiamo protocollato al Sindaco Stefano e all’assessore Parrotta (delega al Personale) un’interpellanza con la quale abbiamo chiesto chiarimenti su alcuni spostamenti di dipendenti comunali avvenuti nelle ultime settimane.
Ricordiamo che presso la Chiesa di Santa Maria della Croce (Casaranello) risulta già assegnata una figura di “collaboratore professionale” (cat. B3), ma con ordine di servizio del 13.01.20 è stata inspiegabilmente aggiunta una ulteriore unità (“collaboratore amministrativo”, cat. B3) sottraendola al servizio di altri uffici comunali, sempre alle prese con carenza di personale (es. ufficio di polizia municipale).
Denunciamo anche le scarse condizioni igienico-sanitarie esistenti presso l’ufficio (ovvero la sagrestia della Chiesa di Casaranello), carenti di mobilio e quanto altro necessario al funzionamento di un ufficio pubblico (manca una scrivania, un computer, un collegamento telefonico, materiale informativo sulla Chiesa di Casaranello, riscaldamento, infissi degradati).
La seconda unità recentemente aggiunta presso la struttura, essendo sprovvista delle chiavi della chiesa, nei giorni di rientro pomeridiano (martedì e giovedì) è stata costretta a rimanere fuori dall’ufficio, senza peraltro aver ricevuto dettagliati ordini di servizio sulle proprie competenze e sul lavoro da svolgere.
La descritta azione dell’Amministrazione è fonte di disservizio e spreco e arreca danno all’Ente ed è lesiva dei diritti e della dignità dei dipendenti comunali in questione, in aperto contrasto con i principi costituzionali di legalità e buon andamento della Pubblica Amministrazione.
Siamo intervenuti per chiedere immediata risposta dal Sindaco e dall’Assessore al personale, costernati nell’assistere ad una evidente situazione di spreco di risorse, ripetiamo, in palese contrasto con i principi costituzionale di legalità e buon andamento della Pubblica Amministrazione.
Casarano, 23 gennaio 2020
I consiglieri comunali

Umberto TOTARO
Mauro MEMMI
Attilio DE MARCO
Luigi BARTOLOMEO
Massimo LEGGIO
Emanuele LEGITTIMO

 80 total views,  6 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login