Covid 19 – Giovanni D’Ambra: “Carenze di dispositivi di protezione al Ferrari”

Chiediamo per quale motivo le disposizioni impartite non vengono integralmente recepite per tutte le U.O. di Pronto Soccorso dell’Asl Lecce e con i possibili danni per la salute degli stessi Operatori.

Covid 19 – Giovanni D’Ambra: “Carenze di dispositivi di protezione al Ferrari”

Al Direttore Generale Asl Lecce
Al Direttore Dip.Politiche della Salute Dott.Vito Montanaro
Al Presidente Regione Puglia Dott.Michele Emiliano

Oggetto: COVID-19 Grave assenza Dispositivi Protezione Individuale -DPI ( come guanti, mascherine, camici, calzari) soggetti a rapido consumo personale Medico, Infermieristico, Oss Pronto Soccorso Ospedale “F.Ferrari” Casarano

Ci arrivano segnalazioni che evidenziano la totale mancanza di rispetto di quanto emanato dal Direttore Dipartimento Politiche della Salute della Regione Puglia con prot.n.A00/05/000174 del 5.3.2020 con oggetto: Emergenza Sanitaria covid-19 Istruzioni Operative per la gestione dei dispositivi di protezione individuali- Trasmissione e riguardanti, tra gli altri, il delicato settore del Pronto Soccorso.

Chiediamo per quale motivo, nonostante l’innalzamento del livello di sorveglianza da parte sia delle autorità sanitarie nazionali e regionali, le disposizioni impartite non vengono integralmente recepite per tutte le U.O. di Pronto Soccorso dell’Asl Lecce, e con i possibili danni per la salute degli stessi Operatori.

A Casarano questi dispositivi (monouso) non vengono cambiati se non dopo diversi giorni!!!!

Ora vorremmo sapere perché questo compito demandato direttamente dal Direttore Dipartimento Politiche della Salute della Regione a Voi Direttore Generale non trova una puntuale e precisa messa in pratica?

Perché se questo è compito che dovreste osservare e, da Voi, farlo osservare ma non viene attuato forse bisognerebbe da subito revocarvi l’incarico in base al D.L. 502/92 che , all’art.3 bis comma 7 riforma ter recita…

”Quando ricorrano gravi motivi o la gestione presenti una situazione di grave disavanzo o in caso di violazione di leggi o del principio di buon andamento e di imparzialità della amministrazione, la regione risolve il contratto dichiarando la decadenza del direttore generale e provvede alla sua sostituzione.”

E quello appena accennato, soprattutto per i risvolti sulla SALUTE degli Operatori calza a pennello!!

Come sempre, anche se disperando, attendiamo precise ed urgentissime risposte.

Oltre all’immediato approvvigionamento dei Dispositivi, che badate bene, devono essere cambiati ogni giorno, ad ogni turno di servizio e per ogni operatore!!

Questo, per la salvaguardia, che ci compete, delle prerogative e del ruolo di tutte le figure professionali che operano nelle strutture dell’Azienda Sanitaria di Lecce.
Cordialità.

11.3.2020

D’Ambra Giovanni
Segretario Generale Provinciale
Federazione Cisal Sanità Lecce

 82 total views,  4 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login