Il sindaco ricorda le regole per chi rientra in Puglia e conferma che a Casarano non si è avuto alcun contagio

"Non dobbiamo abbassare la guardia, i giorni a venire sono giorni importanti per comprendere l’entità dell’eventuale contagio al Sud e per limitarne la diffusione"

Il sindaco ricorda le regole per chi rientra in Puglia e conferma che a Casarano non si è avuto alcun contagio

ATTENZIONE
Aggiornamenti

Si ripubblicano le regole da seguire per coloro che rientrano in Puglia in queste ore.
Si apprende da fonti giornalistiche che sono partiti due treni carichi di passeggeri in condizioni sanitarie incerte da Milano e Torino, entrambi diretti a Lecce.
A questo proposito, il Sindaco di Lecce con una nota ufficiale ha comunicato in mattinata che si tratta di salentini: studenti fuori sede, studenti erasmus e italiani all’estero, autorizzati a rientrare.
Essi sono stati identificati, termoscannerizzati e sottoposti alla quarantena fiduciaria.
Non dobbiamo abbassare la guardia, i giorni a venire sono giorni importanti per comprendere l’entità dell’eventuale contagio al Sud e per limitarne la diffusione.
Vi chiedo di continuare rigorosamente lo sforzo di rimanere in casa malgrado le bellissime giornate di sole, per non vanificare il lavoro e i sacrifici fatti fino ad oggi.
Torneremo a godere, di certo, anche con maggiore consapevolezza delle bellezze che ci circondano ad iniziare dai nostri rapporti.
Preciso inoltre che non si è registrato nessun caso di COVID-19 nel territorio di Casarano.
Far girare fake news in questo momento di emergenza oltre a costituire reato serve solo ad alimentare psicosi deleteria.
Grazie ancora per la vostra responsabilità.

Il Sindaco
Gianni Stefàno

 295 total views,  2 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login