Antonio Memmi: “Donazioni pro Ferrari, chiediamo trasparenza da parte della Asl”

"Se le donazioni consentiranno dei margini di spesa, sarebbe gradito sapere dove e quando verranno impiegati"

Antonio Memmi: “Donazioni pro Ferrari, chiediamo trasparenza da parte della Asl”

Piccola storia breve.
A causa dell’emergenza Covid19 e stante la naturale preoccupazione delle comunità locali davanti ad una infodemia informativa si registrano atti di amore e generosità da parte di alcuni imprenditori nei confronti del presidio ospedaliero di Casarano F.Ferrari con delle donazioni finalizzate ad ampliare le postazioni di terapia intensiva. Mi chiedo a che punto stanno le cose sperando che nessuno mai abbia bisogno di queste nuove apparecchiature. Leggo sui social che sarebbero state implementate le postazioni di terapia intensiva poche ore dopo le donazioni effettuate. COSA BUONA E GIUSTA E SOPRATTUTTO TEMPESTIVA. Se è vero che le postazioni sono state implementate sarebbe opportuna una nota ufficiale della D.G. della.ASL . Qualcuno dirà non serve la burocrazia formale l’importante che le postazioni siano state installate. Concordo in pieno MA…
Delle 8 postazioni originarie a Casarano ne sono rimaste 4 perché le altre 4 sono state portate nell’ospedale di Gallipoli e non parliamo delle due ulteriori postazioni neonatali. Quindi ad oggi ci sono 4 postazioni implementate da altre 3 per un totale di 7.
A questo punto una domanda.
Le 3 postazioni “nuove” che sembrerebbero rispondere alla domanda contenuta nelle lettere dei donatori sono NUOVE o provengono dal DEA di Lecce essendo le stesse già in giacenza in quanto facenti parte di una vecchia fornitura ante Covid?
Queste “nuove” postazioni sono state TRASFERITE e montate anche a Copertino e Galatina ed hanno le autorizzazioni per renderle operative oltre che i materiali di consumo e relativo personale?
Non ho la competenza tecnico-sanitaria-economica per sapere quante postazioni possono essere comprate con l’ammontare delle donazioni effettuate ma credo che ci siano dei margini…
E se ci sono dei margini di spesa DOVE E QUANDO verranno impiegati?
Infine un abbraccio a tutti gli operatori sanitari e non, sperando che questa storia finisca presto e ci si possa rivedere tutti.

Antonio Memmi

 1,316 total views,  3 views today

Devi registrarti per poter inserire un commento. Login