“Pensieri e parole” di Paolo Argnani

La rubrica di Paolo Argnani

Grazie Eugenio per questa goccia di speranza che profuma di legno. La lettera di Paolo Argnani

Grazie Eugenio per questa goccia di speranza che profuma di legno. La lettera di Paolo Argnani

Caro Alberto, come stai? Come state? Voi laggiù, nel tacco della nostra amata Italia! Che aspetto ha, guardato con occhi salentini, questo paese infetto, sorpreso dalla paura, minacciato dallo sconforto e costretto all’obbedienza? Che avrebbe detto il nostro caro amico infermiere? Cosa si sarebbe inventato per coinvolgere i suoi concittadini, colleghi, amici… quante piccole gocce […]

 207 total views

Setacciare, vagliare, giudicare, attraverso la carità…

Setacciare, vagliare, giudicare, attraverso la carità…

Caro Alberto, mi provoca sempre un certo fastidio la “distanza” fra quel che vedo e quel sento dire, fra le chiacchiere superficiali e la profondità e la complessità di ogni storia, fra l’impressione e i fatti …  una distanza che mi manda in crisi. Mi arrabbio ogni qualvolta ascolto prediche farisaiche e leggo accuse spietate […]

 1,168 total views,  3 views today

Sogni d’oro… da Paolo Argnani

Sogni d’oro… da Paolo Argnani

Sotto il piumone, indolenzito nel corpo e nello spirito, sospeso fra il sonno che ristora e la veglia che resiste, in attesa che anche l’ultimo pensiero spicchi il volo, mi lascio attraversare dai ricordi dell’oggi ormai passato. Poche cose sistemate, qualcuna rimandata, alcune rovinate, ma le più … tralasciate. Pensieri, parole e soprattutto omissioni, si […]

 1,491 total views,  3 views today

Presepe vivente. Il profondo messaggio di auguri di Paolo Argnani

Presepe vivente. Il profondo messaggio di auguri di Paolo Argnani

Siamo quasi a Natale e non ho ancora scritto nulla da mandare ad Alberto … che faccio? Il tempo passa, i ricordi si affievoliscono, le amicizie si allentano, la nebbia ricopre la valle del mio “daffare” … accidenti, no! Non ci si può arrendere così allo sbiadire dei colori, all’acqua stagnante e marcescente, all’aria pesante […]

 1,611 total views

È lunedì mattina…

È lunedì mattina…

È già lunedì mattina … È solo il lunedì mattina! … Insomma, bisogna dar credito alla sveglia e alzarsi, bisogna partire, iniziare di nuovo … altri dieci minuti, ti prego … No! Dopo è peggio, se ti riaddormenti è fatta! Piante bagnate dalla nebbia, scrivanie piene di “rogne”, classi di studenti assonnati, colleghi “mugugnanti” e […]

 1,369 total views

Tempo di semina, tempo di speranza

Tempo di semina, tempo di speranza

Tempo di semina, tempo d’attesa e di speranza, stagione di gratitudine e anche un poco di nostalgia. Si è smesso di sudare a vanvera, si respira un’aria effervescente naturale e se non ci si attrezza a dovere, la rugiada rischia di provocare dei pediluvi poco salutari. Il sole gioca spesso a nascondino, ma quando si […]

 1,596 total views,  3 views today

Benvenuta, Caterina!

Benvenuta, Caterina!

Come sei piccina! Bellissima, innocente, semplice, delicata e … piccina. Com’è strano e com’è bello conoscerti, sapere che ci sei, saperti desiderata, amata … prima non c’eri … ora ci sei! Mistero! Grande, infinito, incomprensibile Mistero! Non c’eri e adesso ci sei. Dov’eri … se non c’eri? Non eri … e basta! E adesso sei! […]

 3,396 total views

Palolo Argnani: temporali d’agosto

Palolo Argnani: temporali d’agosto

di Paolo Argnani (Foto di Remo Tomasi) Caro Alberto, A me piacerebbe che l’estate si spegnesse piano, piano, che i giorni si accorciassero un poco alla volta e l’afa si mettesse cortesemente in disparte, concedendo alle leggere brezze marine di ficcare il naso fin qua nella piana romagnola, rimescolando così i primi profumi dell’autunno. Spesso […]

 1,596 total views

1 2 3 5