“Pensieri e parole” di Paolo Argnani

La rubrica di Paolo Argnani

Buona Settimana Santa e Buona Pasqua. Il bellissimo augurio di Paolo Argnani

Buona Settimana Santa e Buona Pasqua. Il bellissimo augurio di Paolo Argnani

“Che serve provare invidia per chi è nato con la camicia, o per chi ha i denti senza avere il pane? Che vale mostrare sicurezza mentre il cuore ti fa “giacomo-giacomo” ad ogni zefiro di novità? Cosa conta additare i politici corrotti, i giornalisti sciacalli, o i cittadini omertosi, sventagliando sotto il loro naso un […]

803 Visite totali, 3 visite odierne

Potature e… amicizie

Potature e… amicizie

Caro Alberto, il sole comincia a fare sul serio e se non fosse per le temutissime brinate marzoline potrei dire di aver superato l’inverno con immeritata serenità, anche se, come al solito sono “arrivato lungo” coi lavori e le forbici da potatura non le ho ancora riposte nell’armadio. L’altro giorno mentre mi trovavo nella vigna […]

305 Visite totali, nessuna visita odierna

Il tesoro della memoria…

Il tesoro della memoria…

Caro Alberto, Mi è venuta voglia di scriverti, di “ravanare” fra i miei pensieri, di bisticciare un po’ con verbi e congiuntivi, di spargere virgole qua e là, sfiorando coi polpastrelli di dita screpolate sulla mini tastiera del telefono. Adesso però … Scusa un attimo … (dove cavolo ho messo gli occhiali?!? … mi ricordo […]

238 Visite totali, 2 visite odierne

Il presepe in soffitta…

Il presepe in soffitta…

Caro Alberto, Ho appena terminato di portare in soffitta le scatole ricolme di tutto il materiale natalizio. Presepe, alberello con le luci e addobbi vari sono tornati nel posto dove resteranno a dormire almeno per i prossimi undici mesi, in mezzo ad altri scatoloni pieni di roba “non buttata”, quasi inutile, ma impregnata di preziosi […]

263 Visite totali, 2 visite odierne

Testimoni…

Testimoni…

Caro Alberto, sono appena stato a votare e… sorpresa! Nonostante fossi rimasto indeciso fino all’ultimo istante, davanti alla scheda mi sono sentito sereno, e ho manifestato il mio “tentativo ironico” di affrontare la realtà. Chissà se ho votato bene o male … non mi interessa più di tanto … almeno ci ho provato … a […]

307 Visite totali, nessuna visita odierna

Va che vola… Quell’insopprimibile desiderio chiamato giustizia

Va che vola… Quell’insopprimibile desiderio chiamato giustizia

Caro Alberto, il tempo va che vola ed io rischio di farmelo scappare senza accorgermene, chino sopra le mie faccende e i miei lavori infiniti. Quel che peggio è che assieme al tempo se ne vanno via un insieme di occasioni e opportunità che chissà quando potrò rivedere… bando alle ciance… e non perdiamo altro […]

375 Visite totali, nessuna visita odierna

Anita, Juan e … i rebus

Anita, Juan e … i rebus

Giorni fa Anita ha conosciuto un ragazzo, Juan (nome di fantasia). L’ha incontrato per la prima volta mentre stava facendo il suo ingresso in Hospice, accompagnato dalla mamma e da un’altra signora più anziana. Juan aveva 26 anni e un tumore che da ormai 4 anni portava nella sua gamba sinistra e che recentemente aveva […]

294 Visite totali, 2 visite odierne

Tu sei un bene per me

Tu sei un bene per me

Caro Alberto, ormai siamo arrivati al 15 agosto e anche questa estate sta per essere assunta in cielo, con tutti i nostri progetti e programmi vari. Un giretto però me lo vorrei fare anch’io, prima di immergermi nel periodo impegnativo della vendemmia. Vorrei andare a vedere che succede in quel di Rimini, non in spiaggia […]

554 Visite totali, nessuna visita odierna

Un batter d’ali di farfalla tutto speciale!

Un batter d’ali di farfalla tutto speciale!

C’era una volta una signora che abitava in una cittadina di campagna, al centro della Romagna; faceva l’insegnante, la mamma e tante altre cose, compreso un impegno civile di tutto rispetto. Cresciuta all’ombra del campanile, aveva abituato i suoi figli, fin da piccoli, a pregare non solo per le “proprie vicende”, ma pure per tutto […]

311 Visite totali, nessuna visita odierna

Guardare dove la speranza è ancora viva, per tener viva la speranza

Guardare dove la speranza è ancora viva, per tener viva la speranza

Caro Alberto, Perché tutte queste tragedie? Perché non si può stare un po’ tranquilli, viaggiare in treno con serenità, avere i figli da McDonald senza immaginarli in guerra, godersi dei bellissimi fuochi d’artificio in santa pace? Perché? Perché faticare, lottare, soffrire, resistere, se poi non ti rimane nulla di sicuro, nulla che non ti possa […]

732 Visite totali, nessuna visita odierna