“Pensieri e parole” di Paolo Argnani

La rubrica di Paolo Argnani

Che cielo questa sera…

Che cielo questa sera…

Caro Alberto, Che cielo questa sera! Che bellezza, che grandezza! Se sapessi cantare, canterei, se sapessi pregare pregherei, se non mi vergognassi m’inginocchierei… Chi sei Tu che mi regali queste cose, chi sei Tu che mi tieni al mondo e che mi hai voluto quando io non ci pensavo nemmeno, quando nessuno mi conosceva … […]

La paura…

La paura…

Caro Alberto, Scusa il disturbo, ma sento il desiderio di scriverti, anche se non so bene il perché… chissà, forse la paura di perdere la tua amicizia, o qualche altro timore più o meno infondato? Già… la paura. Cattiva consigliera, ma anche saggia protettrice, tenuta più o meno nascosta e nostra compagna di vita dai […]

Profumo di tempesta

Profumo di tempesta

Già, il profumo dei grappoli in fiore… chi era quel patacca che scriveva quelle parole così dolci e romantiche?! Dov’è finito quell’ottimista della domenica, adesso che quegli stessi grappoli tutti pesti emanano odore di mosto acerbo e le poche foglie rimaste sulle piante sono lacerate quasi come il mio cuore. Quando natura e Mistero sembrano […]