“Spazio Arte” di Cinzia De Rocco

La rubrica di Cinzia De Rocco

L’olivo nella storia dell’arte… e del Salento

L’olivo nella storia dell’arte… e del Salento

Scriveva Vincenzo Ciardo:  “Senza l’olivo il paesaggio del Salento non sarebbe quello che è, ma solo una pietraia desolata, irta di pali telegrafici, perché è l’olivo che gli dà un volto particolare, inserendosi nelle dominanti tonalità del grigio dei sassi, del rosso del terreno, del bianco calcinato delle case.”  L’ulivo è la forma archetipa, da […]

318 Visite totali, nessuna visita odierna

Che bella la “Vittoria alata”! Peccato per il giardino…

Che bella la “Vittoria alata”! Peccato per il giardino…

E’ terminato il restaurato del monumento ai caduti della I Guerra mondiale nei giardini William Ingrosso a Casarano. Un monumento ricco di arte e storia. La scultura in bronzo della “Vittoria alata” in stile Liberty  fu commissionata da Pompeo Nuccio al parmense Renato Brozzi che aveva realizzato un’opera simile nel giardino del Vittoriale di Gabriele […]

329 Visite totali, nessuna visita odierna

L’mmagine deve andare di pari passo con l’immaginazione

L’mmagine deve andare di pari passo con l’immaginazione

Si è da poco conclusa a Gallipoli, presso il castello Rivellino, una mostra fotografica dal titolo “Ombre salentine” di Michele Galice. A dispetto del titolo non certo originale ho voluto vedere se la mostra fosse interessante. Ne sono rimasta delusa invece. L’esposizione era ordinata in modo impeccabile, rigoroso, con una buona illuminazione, il luogo era […]

165 Visite totali, nessuna visita odierna

Dalla passerella sul lago d’Iseo al pontile di Pescoluse…

Dalla passerella sul lago d’Iseo al pontile di Pescoluse…

Dopo 40 anni Christo ritorna in Italia per realizzare “the floating piers”, la passerella galleggiante sul lago d’Iseo in provincia di Brescia. L’opera è rimasta aperta al pubblico dal 18 giugno al 3 luglio ed è stata visitata da più di 1,3 milioni di persone. I visitatori hanno percorso 4,5 Km su dei pontili galleggianti rivestiti da tessuto […]

172 Visite totali, 0 visite odierne

McCurry e quel grido composto degli occhi di Sharba…

McCurry e quel grido  composto degli occhi di Sharba…

Il critico d’arte Vittorio Sgarbi scriveva che “mentre la fotografia rappresenta la realtà o una porzione di essa, la capacità di un pittore sta nel rappresentare non il reale ma i sogni. Il pittore ha un sogno che nessuna fotografia può raccontare…”. Non è il caso di McCurry nella mostra “Icons” in corso fino al 2 Ottobre presso […]

135 Visite totali, nessuna visita odierna

L’arte di avere gusto

L’arte di avere gusto

Il Mercatino del Gusto a Maglie è un esperienza da fare! E’ la dimostrazione di come, con raffinatezza e intelligenza, si possano far conoscere e valorizzare i prodotti locali. Tutto è stato studiato e allestito egregiamente, la scenografia architettonica della cittadina è stata valorizzata da adeguate illuminazioni, gli stand ben organizzati, non si individuavano al buio com’è successo […]

206 Visite totali, nessuna visita odierna

Povera arte…

Povera arte…

Mi son sempre chiesta perché “l’arte povera” contraddistingue uno stile rustico, grezzo, estremamente grossolano. Il gusto, si sa, è molto soggettivo. Certamente l’aspetto povero è dato dall’uso del legno scuro non pregiato e dalla forma pesante, massiccia, che spesso imbruttisce un ambiente invece di arredarlo. L’arte povera, in realtà, fu un movimento artistico nato intorno alla meta […]

211 Visite totali, nessuna visita odierna

Indurci a riflettere: è questo che le mostre dovrebbero fare

Indurci a riflettere: è questo che le mostre dovrebbero fare

Oggi voglio invitarvi a visitare la mostra “La Prima Aurora” che si sta svolgendo in questi giorni nel Castello di Gallipoli. Uno splendido contenitore recentemente ristrutturato dopo anni di abbandono e adibito ad accogliere mostre ed eventi culturali sempre di buon livello, come la personale di Michelangelo Pistoletto della scorsa estate. Quest’anno ospita il lavoro del reporter Simone […]

238 Visite totali, nessuna visita odierna

L’arte non è un palliativo per riempire gli spazi vuoti di manifestazioni improvvisate

L’arte non è un palliativo per riempire gli spazi vuoti di manifestazioni improvvisate

Domenica 10 luglio si è conclusa la manifestazione “ART’OIU – Dall’olio su tela all’olio su tavola” nei pressi di Maglie. L’ennesima sagra per impegnare le afose serate estive con pizzica, pittule, artisti di strada e mostre d’arte in stanze diroccate e male illuminate del centro storico. L’arte come palliativo per riempire gli spazi vuoti di manifestazioni improvvisate, senza […]

177 Visite totali, nessuna visita odierna